Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Il Cagliari rifiuta tredici milioni per Cragno

Rispedita al mittente l’offerta presentata dal Napoli. Ieri Srna ha svolto a Roma le visite mediche 

CAGLIARI. Il Napoli ha puntato il mirino su Meret ma prima di bussare alla porta dell’Udinese, ha cercato di fare acquisti alla “bottega” del Cagliari. Giuntoli voleva il portiere rossoblù Alessio Cragno e sarebbe arrivato a mettere sul tavolo 13 milioni di euro. Offerta rispedita al mittente dal presidente Giulini, sul quale ha deciso di scommettere quando era solo una promessa ed ora che è maturato non ha nessuna intenzione di farlo partire.

Visite. Il blitz in Sardegna nei giorni scorsi, il sì definitivo al Cagliari arrivato sabato sera e ieri le visite mediche. Darijo Srna ha svolto la prima parte a Roma nella clinica Villa Stuart. Il difensore croato farà altri test oggi a Busto Arsizio per sostenere il “mapei test”, esame che il Cagliari fa sempre svolgere ai propri giocatori oltre ai soliti controlli medici. Se sarà tutto ok, Srna, che il 30 giugno si svincolerà dagli ucraini dello Shakhtar Donetz, firmerà un anno di contratto con opzione per il secondo. Sarà a disposizione dal 23 agosto quando finirà di scontare la squalifica per doping.

Nuovo colpo. Tra oggi e domani il direttore sportivo Carli potrebbe chiudere la trattativa col Chievo per Lucas Castro. Le parti sono vicinissime e c’è soprattutto la volontà dell’argentino di indossare la maglia rossoblàù e seguire il tecnico Maran. Al club di Campedelli andranno sei milioni di euro e il cartellino di Andreolli, la cui avventura in Sardegna non è stata positiva. Crescono le possibilità di arrivare al brasiliano Sandro, anche se la concorrenza del Genoa è forte. Così come sono stati fatti dei passi in avanti per l’esterno Gaetano Letizia, anche lui pronto a lasciare il Benevento retrocesso in B.

Valigie pronte. Il capitano Daniele Dessena potrebbe finire al Brescia. Il ds della squadra di Massimo Cellino è Francesco Marroccu, che lo conosce bene e pare che tra i due ci sia già stato un colloquio. Anche Diego Farias se ne andrà. La Fiorentina è un’opzione, il Sassuolo un’altra
possibilità, ma bnon è da escludere a priori una cessione all’estero. Tutto da scrivere il futuro di Luca Cigarini, che ha altri due anni di contratto. Il Parma è pronto a trattare. Resterà, invece, Santiago Colombatto, che rientra dal prestito al Perugia. (r.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro