tiro con l’arco 

Pioggia di medaglie per il team sardo

Due ori, cinque argenti e un bronzo ai tricolori di “campagna”

SASSARI. Pioggia di medaglie per la squadra sarda ai campionati italiani di tiro con l’arco, specialità di tiro di campagna, disputati a Rocca di Papa-

La parte del leone l’ha fatta la sassarese Viviana Spano, che gareggia per la Marina militare, con due podi: si è laureata campionessa italiana della classe senior nell’arco compound con 390 punti, e nella gara assoluta si è inchinata solo in finale a Sara Ret (Arcieri Cormons) con il punteggio di 63-59. Argento in campo maschile invece per Ibba degli Arcieri Uras nella competizione di classe con 400 punti, mentre in quella assoluta è rimasto fuori dal podio perdendo la finalina con Jesse Sut (Kosmos Rovereto) per 66-59.

Tutti gli altri allori per i tiratori isolani sono arrivati dal settore giovanile dall’arco nudo. Nella junior Eleonora Meloni (Uras) è la nuova vicecampionessa italiana con 276 punti, mentre fra le allieve Maria Chessa (Torres Sassari) ha centrato il terzo posto a quota 238. Seconda piazza invece fra i ragazzi per Matteo Casu degli Arcieri del Mejlogu con 258 punti, e doppietta targata Quattro mori fra le ragazze, con Maria Francesca Razzato (Galluresi) che è salita sul gradino più alto del podio grazie ai 242 punti messi nel carniere, davanti ad Aurora Concu (Uras) che ha concluso a 217. Podio sfiorato infine per Debora Pinna (Arco Club Portoscuso),
che ha ceduto la finalina dell’olimpico assoluto con Anna Botto (delle Alpi) per 48-46, e ancora per Fabio Ibba nella gara a squadre: con Giacomo Bandini ed Andrea del Castello è stato superato dal Medio Chienti nella finale per il bronzo per 56-52.

Fabio Fresu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro