Giochi del Mediterraneo, oro di Stefano Oppo nel doppio pesi leggeri

A Tarragona il canottiere oristanese conquista il successo con il compagno Pietro Ruta

TARRAGONA. Primo oro sardo ai Giochi del Mediterraneo in corso di svolgimento a Tarragona. A conquistarlo, nel doppio pesi leggeri di canottaggio, è stato l'oristanese Stefano Oppo, in compagnia di Pietro Ruta.

La mattinata  è stata ricca di soddisfazioni per gli azzurri. La penultima giornata dei Giochi ha infatti portato dieci medaglie.  È tricolore la mezza maratona con Sara Dossena che ha dominato la prova femminile (in 1h13'48) e Eyob Ghebrehwet Faniel (1h04'07) d'argento nel maschile. Oro anche nel ciclismo. Dopo i trionfi su strada, sono arrivate in mattinata le imprese nelle crono di Edoardo Affini, primo in 30'31«12, ed Elena Cecchini in campo femminile (in 24'15»67), con Lisa Morzenti (25'02«36) a completare una splendida doppietta.

Delle 10 medaglie mattutine, 5 arrivano dal canottaggio:

sono d'oro i remi di Valentina Rodini (singolo pesi leggeri), Luca Rambaldi (singolo maschile), appunto Stefano Oppo e Pietro Ruta (doppio pesi leggeri); d'argento quelli di Kiri Tontodonati (singolo senior femminile) mentre è di bronzo la medaglia del doppio Romano Battisti-Simone Venier.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro