Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cento equipaggi saranno al via del trofeo «Shardana day»

CAGLIARI. Cento equipaggi al via e undici comuni coinvolti. Anglona e Gallura in vetrina per la prima edizione dello Shardana rally day. Motori, spettacolo e bellezze naturali assieme per una due...

CAGLIARI. Cento equipaggi al via e undici comuni coinvolti. Anglona e Gallura in vetrina per la prima edizione dello Shardana rally day. Motori, spettacolo e bellezze naturali assieme per una due giorni mozzafiato capace di attrarre visitatori e appassionati delle derapate. Organizzato dall'Associazione Valledoria Racing, il rally si disputerà il 15 e 16 settembre con una formula innovativa e attraente: la gara principale si snoda in una sola giornata. Mentre le 24 ore precedenti sono dedicate a prove tecniche, promozione, attività collaterali e marketing. «Un format – spiega Antonio Cannizzaro, del team organizzatore – che sta riscuotendo un forte successo in tutta Italia anche perché permette la partecipazione di un maggior numero di partecipanti». Insomma, in uno degli scorci da urlo della Sardegna si fa sul serio. Lo Shardana rally day – con il perfetto connubio tra territorio e mondo delle quattro ruote – è nel calendario Aci e mette la cornice ai comuni di Valledoria, Santa Maria Coghinas, Sedini, Nulvi, Chiaramonti, Laerru, Perfugas, Viddalba, Badesi, Trinità d'Agultu e Vignola. Municipalità che supportano un evento che farà viaggiare su ampia scala spiagge, coste ed entroterra. In breve, una sfida che va oltre le basilari abilità tecniche dei piloti e l'efficienza dei mezzi e dei meccanici. Gli oltre cento equipaggi provengono dalle principali scuderie isolane, nazionali ed estere.

Dalle prime anticipazioni si scopre che sabato 15 la biblioteca di Santa Maria Coghinas ospita dalle 9 alle 12.30 verifiche sportive e distribuzione. Pressoché in contemporanea, i piazza Crimea, avranno luogo le verifiche tecniche. Il primo test, "Shakedown Li Reni, 2,4 km - è previsto alle 10 da Viddalba a Azzagulta. Nel pomeriggio, le ricognizioni. Dalle 20 a Valledoria, cerimonia di partenza e ingresso parco notturno. (ma.fr.)