eccellenza 

Il Tonara si candida come rivelazione del torneo

Il presidente Verlezza affida la squadra a Tamponi e scommette sui tanti talenti locali

TONARA. E’ stata una delle sorprese della scorsa stagione e punta a esserlo anche quest’anno. Il Tonara si prepara per un altro anno in Eccellenza e lo fa miscelando esperienza e attaccamento alla maglia, gioventù e voglia di continuare a stupire. La squadra del presidente Vincenzo Verlezza riparte con un nome importante in panchina, Michele Tamponi, e con una rosa quasi tutta fatta in casa ma molto bene amalgamata. « Abbiamo confermato il nucciolo duro della scorsa stagione – ha spiegato Verlezza – dando fiducia ad Antonio Pili, Fabio Boi, Enrico Poddie, Claudio Sau e Cristian Sanna. Ci siamo poi rinforzati con il ritorno del portiere Matteo Spanedda e del difensore Matteo Sias e con l’acquisto di Marco Boi, ex Muravera, e di Fabrizio Murgia, ex Calangianus. Questo gruppo sarà completato coi fuoriquota che già l’anno scorso hanno vestito la maglia del Tonara e con qualche ragazzo della juniores. Michele Tamponi ha già visto i nostri giovani e ha le idee chiare. Del resto lui ha sempre lavorato con i ragazzi e sono sicuro che riuscirà a valorizzare tanti talenti di questa zona».

Il presidente non chiede la luna ma «una squadra che raggiunga in fretta la salvezza e si tolga qualche soddisfazione, come ha fatto nel campionato appena concluso. Noi sappiamo benissimo che la stagione non sarà facile perchè
ci sono squadre che si sono rinforzare molto – penso al Muravera, al San Teodoro e alla Nuorese – ma abbiamo dalla nostra il vantaggio di non dover vincere sempre e di poter giocare davanti a un pubblico caldissimo che conosce i ragazzi e che è la vera carta in più della mia squadra».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro