Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sfida alle onde da Calasetta a Carloforte

CARLOFORTE. Si è svolta con successo la traversata a nuoto Calasetta - Carloforte, gara di fondo di 4 chilometri nel canale di San Pietro. Organizzata dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo di...

CARLOFORTE. Si è svolta con successo la traversata a nuoto Calasetta - Carloforte, gara di fondo di 4 chilometri nel canale di San Pietro. Organizzata dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo di Roma, col supporto organizzativo dell'ASD Stella Maris di Portoscuso e logistico della sezione carlofortina della Lega Navale Italiana, la traversata era aperta a tesserati e cultori nel nuoto in acque libere. Alla partenza, nella spiaggia Grande di Calasetta, si sono presentati in 80 (tra cui il campione europeo di nuoto in vasca Alessandro Terrin). Dopo una fase iniziale difficile, con onda formata e vento frontale, i partecipanti hanno attraversato il canale con l'arrivo davanti all'affollata spiaggia di Girin. In 54 minuti, ha vinto Giulio Serio (Reale Circolo Canottieri Tevere Remo Roma), davanti a Matteo Rossi (Antares Sinnai) e Stefano Magnelli (Rari Nantes Genova). Nel femminile, prima Marta Granara (Rari Nantes Cagliari), poi Maria Scattino (Promogest Quartu) e Isabella Palmas (Atlantide Elmas). (s.r.)