Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

L’Orrolese conferma i suoi “big”

Il Seulo lavora alla fusione con l’Isili, in panchina resta Floris

ORROLI. L ’Orrolese, smaltita la delusione per la retrocessione in promozione, dopo una pausa di riflessione si è rimessa in moto. Nunzio Falco, ex Samassi, Sanluri e Pula, che da calciatore ha giocato tra l’altro in serie A con la Reggiana, è il nuovo allenatore della squadra bianco-rosso del Sarcidano. Sostituisce Enzo Zottoli che si è accasato con la Ferrini Cagliari. Massimo Sabiu, ex Samassi, è il nuovo direttore sportivo. Finora sono stati riconfermati gli attaccanti Davide Vitellaro, Gian Marco Piras, i difensori Simone Mura, e Santiago Pendi e il centrocampista Cristian Laconi.

Potrebbero essere riconfermati anche il difensore Alessandro Aramu, i centrocampisti Giacomo Caddeo e Alessandro Moi e l’attaccante Francesco Melis. Le trattative sono a buon punto. Tra i partenti i centrocampisti Jah Abib e Christian Cherchi entrambi acquistati dalla Ferrini Cagliari, il centrocampista Gianmarco Medda e l’attaccante Matteo Podda che si sono accasati con il Samassi. Alla prima squadra saranno aggregati diversi giocatori della Juniores.

Seulo. Dopo un periodo di stallo inizia a muoversi anche il Seulo. I dirigenti della squadra bianco-rosso-blu della Barbagia hanno confermato l’allenatore Antonello Floris e hanno avviato trattative con quelli dell’Isili per una compartecipazione (fusione) tra le due società. In tal caso se tutto andrà a buon fine, il Seulo giocherà le partite interne della prossima stagione nel campo del paese del Sarcidano.

Finora sono stati riconfermati gli attaccanti Salvatorangelo Boi, capocannoniere la scorsa stagione con 27 reti, e Alessandro Tocco, i centrocampisti Jacopo Boi, Fabio Concu, Francesco Fabian Ghiani, Isaia Ghiani, Diego Lai, Mauro Murgia e i difensori Ludovico Ghiani e Enrico Oppes. Sono stati acquistati i fuoriquota Cristian Ghiani 2002, ex Isili, e Nicolò Ghiani, 2001, ex Tonara. (a.b.)