Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Primo appello per Torres e Latte Dolce

Le due squadre sassaresi da ieri in ritiro: presentazioni e sorrisi, poi tutti in campo per farsi trovare pronti a settembre

SASSARI. Vacanze finite per il pallone sassarese. La prima campanella del nuovo anno è suonata ieri per la Torres e il per Latte Dolce, le due squadre cittadine al nastro di partenza del campionato di serie D. I rossoblù di Pino Tortoira si sono ritrovati alle 9 di mattina allo stadio Vanni Sanna e hanno lavorato, divisi in gruppetti, fino a quando il sole non si è fatto impietoso. I biancocelesti di Stefano Udassi si sono invece dati appuntamento in un albergo di Santa Maria Coghinas e hanno cominciato la preparazione nel tardo pomeriggio sul campo messo a disposizione dell’amministrazione comunale e dal Valledoria calcio. Clima di festa in entrambe le squadre con tanti sorrisi, la presentazione degli ultimi arrivati, una serie infinita di selfie e il tradizionale scambio di auguri con dirigenze e staff. Poi i primi chilometri per rimettere a posto la bilancia e cominciare a fare squadra.

Il pallone sassarese si è rimesso in moto con tante ambizioni e una certezza: i tifosi si divertiranno anche quest’anno.