Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

A Osilo vince Enrico Piu ma a sorprendere è Stefania Serra

OSILO. Enrico Piu, con una seconda manche perfetta chiusa con il tempo di 2'30"68, ha vinto una combattuta diciottesima edizione dello Slalom di Osilo . La gara ha visto darsi battaglia una...

OSILO. Enrico Piu, con una seconda manche perfetta chiusa con il tempo di 2'30"68, ha vinto una combattuta diciottesima edizione dello Slalom di Osilo . La gara ha visto darsi battaglia una settantina di iscritti, tra cui venti prototipi (ben sei le Formula Gloria). Un buon successo tecnico organizzativo ha contraddistinto di questa manifestazione organizzata dal Team Osilo Corse e valida come Trofeo D'Italia Nord, Trofeo Femminile e Coppa Italia 3° Zona, nona tappa (dei quattordici totali in programma) del campionato sardo Aci Sport e ancora intitolata a Davide Pirino. Sin dalla prima manche, delle tre in programma con classifica in base al miglior tempo assoluto, è stata battaglia sul filo dei secondi tra gli attesi protagonisti della vigilia con Alberto Manca (Formula Gloria) che subito riusciva a far segnare un tempo di riguardo con 2'31"00 prendendo la testa della classifica davanti a Enrico Piu (Formula Gloria con 2'32"06 e Dario Mannoni (AF1 ) con 2'35"86 e gli altri attardati da varie penalità. Nella seconda manche c'era la zampata vincente di Piu che fermava i cronometri sul tempo di 2'30"68 e passava in testa e con Fabio Angioy (Radical) che rispondeva con 2'31"8, Manca che faceva 2'31"54, Pier Raffaele Marcello (Formula Gloria) 2'35"28 e Angelo Fois (FA 1) 2'37"31. La terza e ultima manche andava invece a Stefania Serra (Formula Gloria), che si imponeva con 2'33"28.

Roberto Spezzigu