muay thai 

Fabrizio Fenu è campione italiano

Sul ring della sua Sanluri si è preso il titolo della Kombat league

CAGLIARI. La muay thai sarda non va in vacanza. Sabato, al Campu Nou di Sanluri, l'idolo di casa Fabrizio Fenu ha conquistato il titolo italiano Kombat League nella categoria 57 chilogrammi. Il portacolori della Pilloni Muay Thai è uscito vittorioso ai punti nel match in cinque riprese contro il barese Ernesto Giuliani. Davanti a circa 600 persone è andato a segno anche il sassarese Francesco Sotgiu (Accademia Moros, cat. 61 kg) contro la giovane promessa Danilo Mocci. Giuseppe Meloni ha invece avuto la meglio su Antonio Demurtas nel match per i 63 kg. Sette giorni prima era la stata invece la volta della Coppa Karalis. Il verdetto della manifestazione messa in piedi dalla Pugilistica Karalis del maestro Biagio Lubrano era stato ampiamente contestato. La stella spagnola di Aldo Rodriguez, decisamente superiore rispetto al suo avversario albanese Maldin Hamzai, è stata infatti parzialmente oscurata dal "no contest" dei direttori di gara. Decisione arrivata, secondi gli arbitri, perché il fighter di Valladolid, autore di una avvio di match particolarmente aggressivo, avrebbe dato un calcio all'avversario scivolato a terra, atteggiamento punito dal regolamento. La stessa serata ha offerto
incontri di contorno particolarmente interessanti, come la vittoria di Nicola Canu, della Alias Gym di Iglesias, su Rustam Vyntu, atleta ucraino della scuola Yamabushi Gym di Milano. Da segnalare, tra le altre, anche la vittoria importante di Lorenzo Piras.

Mauro Farris

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro