La nuova dirigenza del Monte Alma sceglie mister Baldinu

NULVI. Le sconfitte o, come in questo caso, le sonore retrocessioni, spesso riescono a risvegliare l’orgoglio di una comunità sportiva e si trasformano in un vero toccasana. Così è successo in casa...

NULVI. Le sconfitte o, come in questo caso, le sonore retrocessioni, spesso riescono a risvegliare l’orgoglio di una comunità sportiva e si trasformano in un vero toccasana. Così è successo in casa Monte Alma che, dopo la recente retrocessione in Seconda categoria, ha visto la nascita di un nuovo e motivato gruppo dirigenziale deciso a prendere in mano le redini e le sorti della storica società sportiva nulvese che ha dalla sua ben 52 anni di gloriosa storia sportiva. Si è formata infatti una nuova cordata che è già al lavoro per allestire una buona squadra e ricominciare praticamente da zero. L’ispiratore è stato Lino Serra, vecchia gloria della squadra rossoblù e nuovo presidente, che ha convogliato nel direttivo Vincenzo Colombino (vice presidente), Daniele Casu (segretario), Marco Careddu (tesoriere), Gian Mario Campus (direttore sportivo) e un nutrito gruppo di consiglieri composto da Piero Fiori, Alberto Careddu, Mariolino Posadinu, Antonello Salaris, Angelo Verre, Ugo Murtas, Luca Posadinu, Antonio Sechi, Antonello Brozzu e Mauro Tedde.

Si è già trovato l’accordo sulla guida tecnica che è stata affidata a Giuseppe Baldinu, già allenatore del Pozzomaggiore, e si sta già intessendo quella che potrà essere la possibile rosa dei giocatori. Purtroppo lo stesso entusiasmo non si è registrato da parte di diversi giocatori locali su cui la nuova dirigenza aveva fortemente puntato e molti hanno scelto di giocare in altre squadre. Del nucleo locale fanno parte quindi il capitano Tonio Sanna, Stefano “Bullitta” Pinna e i giovani ex Don Bosco che nella scorsa stagione hanno fatto il loro esordio in rossoblù come Daniele Meloni, Antonio Serra, Iacopo Posadinu e Luca Spanu nonché i giovani Vincenzo Addis, Raffaele Pintus, Simone Sechi, Matteo Fiori, Giuseppe Falchi e Giuseppe Murtas. Graditi ritorni sono anche quelli di Gian Nicola Bezzu e Antonio Bezzu, mentre il nucleo dei forestieri è formato da Marco Fadda, Giuseppe Zichi,
Luigi Fadda, Giommaria Baldinu, Felice Perino, Giuseppe Mura e Pasquale Deiana. Mister Baldinu sta già lavorando con loro per allestire una squadra che proverà a tenere alto il nome del Monte Alma e dare nuove soddisfazioni alla fedele tifoseria rossoblù.

Mauro Tedde

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro