Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

La Sgarella vince i tornei Memis e Satta

Sui campi dell’Accademia si impone Pinna. Al Racugno trionfano Dessì e Dessolis

SASSARI. Prima e dopo gli assoluti regionali continua il festival dei tornei Open di tennis in Sardegna, ben 14 complessivamente di cui 11 già disputati. Annullato per quest’anno per motivi tecnici (da rivedere il montepremi e soprattutto il regolamento) il Master finale che nelle prime due edizioni disputate ad Arzachena e al Poggio Sport era stato sempre firmato dal portotorrese Antonio Zucca, si è tornati agli Open organizzati dai singoli circoli, di cui tre sono stati disputati nell’ultimo mese, esattamente a Elmas, Sassari (Accademia 1990) e Ozieri.

Nel 9° Memorial “Racugno” a Elmas vittoria del cagliaritano Marco Dessì (Margine Rosso) che in finale si è imposto con un periodico 6-3 sul compagno di squadra Matteo Casula. In semifinale Dessì ha eliminato (6-2; 6-2) Dario Nicolini, mentre Casula ha battuto in tre set (3-6; 6-1; 7-6 a 6) il maestro del Poggio Marek Valasik. Nella finale open femminile facile successo di Marcella Dessolis (Tc Cagliari) su Irene Garbo (Decimomannu) per 6-1; 6-2, mentre nelle semifinali donne la Dessolis si è imposta su Alessandra Pezzulla (Tc Decimo) per 6-3; 7-5 e la Garbo ha superato (duplice 6-4) Chiara Caddeo del Tc Cagliari. Infine nel tabellone di terza categoria uomini successo di Alessandro Bordonaro su Domenico Zangrillo.

Marilisa Sgarella sugli scudi negli altri due tornei disputati rispettivamente all’Accademia e a Ozieri. Nel torneo “Memis” la portacolori della Torres-“E’ Ambiente” ha superato in finale la compagna di circolo Maria Teresa Carlini col punteggio di 6-4; 3-6; 6-3, mentre nel 3° Memorial “Ivan Satta” ha battuto (7-5; 6-2) la lombarda Sara Cicognani.

Nel settore uomini al “Memis” exploit del torresino Marco Pinna, semifinalista agli assoluti sardi di Alghero, sull’ittirese Andrea Virdis (5-0; rit.). Nel tabellone maschile di Ozieri, invece, vittoria del romano Riccardo Ghedin (Tc Schio), ex n.222 al mondo e con una presenza nel tabellone principale di Wimbledon, che in finale ha superato Federico Campana (4-6; 1-1; ritirato). Tra i partecipanti anche Matteo Campana, il vice campione sardo assoluto Marco Dessì (Margine Rosso) e il torresino Andrea Cherchi. Questi ultimi due tornei sono stati diretti dal giudice arbitro sassarese Tore Pinna.

I prossimi Open sono in calendario al Terranova di Olbia (Torneo del Mare dal 30 luglio al 12 agosto), al Margine Rosso (6-19 agosto) e al Sardinia Tennis a Cala Gonone (10-23 settembre).

Infine a Castel di Sangro in Abruzzo si è svolto il settimo raduno tecnico riservato agli allievi convocati nei Cap (Centri di aggregazione provinciale). Gli allievi sardi, accompagnati dal fiduciario regionale Paolo Pani e dai fiduciari provinciali Mirko Usai e Dionigi Mostallino, hanno partecipato al trofeo Kinder Sport. Da fine luglio al 3 agosto, inoltre, si disputa sempre a Castel di Sangro la Coppa Belardinelli. La rappresentativa sarda, capitanata da Paolo Pani (Tc Porto Torres) e Barbara Galletto (Tc Alghero), è composta da atleti delle classi 2005 e 2006. I 2005: Alexander Fragasso, Alessandro Concu, Gabriele Piano, Elisa Puggioni, Marcella Dessolis. I 2006: Lorenzo Carboni, Edoardo Pilia, Andrea Oronti, Beatrice Zucca, Carolina Cicu. (ang.).