galoppo a Sassari 

Bunora de l’Alguer vince il Criterium... in slalom

SASSARO. La giornata più importante della stagione ha regalato al pubblico dell’ippodromo Pinna di Sassari, ancora in notturna, un vibrante arrivo del Criterium Turritano. Protagoniste le due femmine...

SASSARO. La giornata più importante della stagione ha regalato al pubblico dell’ippodromo Pinna di Sassari, ancora in notturna, un vibrante arrivo del Criterium Turritano.

Protagoniste le due femmine annunciata alla vigilia ovvero Balsamina e Bunora de l'Alguer. La portacolori di Antonio Peraino si faceva trovare brillante fin dall'avvio, ma il gruppo ben riunito percorreva i primi 1000 metri in attesa della prima mossa. Mossa che arriva da Alessandro Fiori che allunga a traguardo lontano, mentre da dietro inizia la lunga risalita di Bunora. Ai 150 finali la favorita era ancora murata, ma con uno slalom degno del miglior Tomba, il suo inteprete Andrea Fele si lanciava sulla fuggitiva Balsamina passando in prossimità del palo d'arrivo.

Il premio Nino Calvia si risolveva con la vittoria a sorpresa di Orok e Nino Murru al doppio in serata. Il maschio di Fabrizio Cappai metteva tutti nel sacco agendo di anticipo e sfuggendo a Zibala de Gonare che nonostante il disperato recupera finiva seconda davanti a Zenia Durgalesa.

Facile affermazione di Zoya che siglava la sua prima vittoria in carriera davanti a Zoan De Bonorva e Zentile.

Austro e Pietro Brocca non deludevano le aspettative e vincevano la prova per Gr e amazzoni dopo un concitato finale nei confronti di Red Cross all'interno e Gold faire all'esterno.

Da segnalare le vittorie di Bello
de toni nella condizionata per tre anni ed oltre davanti a Morcote e Calaluna. Bella vittoria di Vesna, infine, fra i purosangue arabo che allungava decisa al 100 finali battendo Vulcano by Bonorvesu e al terzo posto il rientrante Sisto buono per la prossima.

Luca Ittiresu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro