Spanu è già entrato in clima Mondiale

Basket in carrozzina, il capitano della Dinamo Lab ad Amburgo dal 16 agosto

SASSARI. «Sento già la pressione e lo ammetto: il mondiale avrà tutto un altro sapore». Claudio Spanu commenta così la nuova convocazione in Nazionale per i Mondiali di basket in carrozzina, in programma dal 16 agosto ad Amburgo. L’atleta sassarese, 30 anni, è l’unico sardo nella pattuglia che tra dieci giorni esatti, agli ordini di coach Carlo Di Giusto, andrà alla caccia del titolo mondiale. Spanu, capitano della Dinamo Lab Banco di Sardegna, non è nuovo ad esperienza azzurre. La parabola della sua carriera è iniziata nel 2005 con l’Anmic Sassari. Con quella maglia diverse stagioni disputate nella massima serie e la vittoria di una Supercoppa Italiana. Il tutto condito da un secondo posto in EuroLega 2. Poi il passaggio alla Dinamo Lab Banco di Sardegna, con la quale è arrivata, l’anno passato, la promozione in serie A. La prima maglia azzurra entra in bacheca nel 2007 grazie ai campionati Europei Under 22 in Turchia. Il debutto nella Nazionale maggiore è invece arrivato dieci anni più tardi, con la partecipazione al Campionato Europeo di Tenerife. Qui, l’Italia ha strappato un settimo posto che ha consentito di ottenere il pass per il mondiale che si disputerà dal 16 al 26 agosto in Germania.

«Il sogno è strappare una finale con i colossi della disciplina come Stati Uniti, Australia o Inghilterra – dice Spanu – non siamo certo i favoriti ma l’obiettivo tangibile rimane comunque quello di arrivare tra le prime otto squadre al mondo. Questo significherebbe non solo entrare nella storia ma anche conquistare la certezza di un pass per Tokyo 2020». Alla competizione di Amburgo prenderanno parte sedici delegazioni. L’Italia, inserita nel gruppo C, dovrà vedersela con i Campioni d’Europa della Turchia, con il Brasile e con il Giappone, quest’ultimo dato in crescita costante negli ultimi anni. «Mi sono preparato con puntiglio per questa avventura e sono pronto – aggiunge la forte guardia tiratrice della Dinamo Lab – penso che possiamo vincere contro chiunque».


L’esordio degli azzurri è fissato per il 17 agosto, alle 9,30, contro il Giappone. Il giorno dopo sarà la volta del Brasile (17,30), il 19 sfida alla Turchia (ore 14). Tutte le gare della Nazionale saranno trasmesse in diretta su Rai Sport.

Mauro Farris

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro