Vai alla pagina su Cagliari calcio
Il Cagliari con il Palermo per andare avanti in Coppa

Cagliari

Il Cagliari con il Palermo per andare avanti in Coppa

Stasera (ore 20,30) alla “Sardegna Arena” arrivano i rosanero di Stellone Verifica importante per i rossoblù a sette giorni dall’inizio del campionato 

CAGLIARI. Da oggi si fa sul serio. Stasera (20,30) alla “Sardegna Arena” il Cagliari gioca la prima gara ufficiale della stagione. In palio il passaggio al quarto turno di Coppa Italia. Avversario: il Palermo, appena retrocesso in B, formazione che ha eliminato il Vicenza ai rigori grazie a una buona dose di buona sorte. Gli esperimenti sono finiti, adesso il risultato conta. Maran è stato chiaro, vuole onorare la manifestazione. Tradotto in soldoni vuole la qualificazione. Il tecnico ha inserito anche Bradaric nella lista dei convocati, non è da escludere che il croato possa essere impiegato nella parte finale della gara, avendo pochi allenamenti sulle gambe e, di conseguenza, un’autonomia limitata.

Risposte. Buone quelle che sono arrivate dai test internazionali. In particolare dall’ultima amichevole, quella con l’Atletico Madrid, nella quale i rossoblù per lunghi tratti hanno tenuto testa ad un avversario di spessore. Difficile che oggi il Cagliari sottovaluti i rosanero, da questo punto di vista Maran è un martello pneumatico, pretende sempre grande attenzione, ritmi alti e, soprattutto, provare a comandare il gioco, anche quando hai di fronte un avversario tecnicamente superiore. Passare il turno sarebbe una bella spinta in vista dell’esordio in campionato, domenica sera a Empoli.

Le scelte. Le probabilità che giochino gli stessi undici che hanno cominciato la gara con l’Atletico, sono altissime. Anche se resta un dubbio: sarà Farias o Sau ad affiancare Pavoletti? Il primo è sembrato più in palla, motivatissimo, determinato. Il brasiliano va a singhiozzo ma quando si accende è capace di creare disastri nelle difese avversarie. Sono 254 i giocatori convocati, dalla lista mancano Colombatto (scelta tecnica e anticamera di una possibile cessione in prestito) e Capuano, quest’ultimo sta preparando le valigie e la prossima settimana verrà ceduto. Probabilmente in B.

Tifosi. I biglietti venduti erano circa seimila a ieri sera. Anche oggi i supporter rossoblù risponderanno presente. Ma la notizia che fa sicuramente più piacere alla società è il numero degli abbonamenti sottoscritti. È stata superata quota ottomila. Questo vuol dire che siamo vicini a polverizzare il numero di tessere (8.421) vendute nella passata stagione. La conferma del grande entusiasmo che circonda
la squadra, chiamata a fare meglio di un anno fa, quando ha fatto soffrire i propri tifosi fino all’ultima giornata. Passare il turno di Coppa Italia darebbe un ulteriore spinta. L’obiettivo è raggiungere i diecimila abbonati. Ol traguardo è possibile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro