Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Malaspina, il patron Cozzula ha scelto il mister: è Dino Palmas

OSILO. Sarà un campionato di transizione per il Malaspina. La società non senza difficoltà economiche, riparte con il fermo obiettivo di mantenere la squadra in Prima categoria. Sotto il profilo...

OSILO. Sarà un campionato di transizione per il Malaspina. La società non senza difficoltà economiche, riparte con il fermo obiettivo di mantenere la squadra in Prima categoria. Sotto il profilo tecnico c’è da segnalare il rientro in squadra dal Monte Alma di Rizzu, Vargiu, mentre Fadda e Posadinu hanno lasciato il Caniga. Della scorsa rosa sono stati confermati: Fedeli, Pisano, Chessa, Cuccu, Sedda, Doro, Satta, Figoni, Migheli e i giovani Pintus, Sanna, Daniele Campus e Canu. Cambio in panchina degli osilesi il presidente Francesco Cozzula ha ingaggiato Dino Palmas coadiuvato da Gianfranco Pinna ed Andrea Sanna, al posto di Sandro Cozzula. Il neo allenatore (ex Ittiri e ex allenatore in seconda del Latte Dolce), ha chiesto ed ottenuto l’ingaggio del difensore Paolo Sotgiu, del centrocampista Matteo Piras e della punta F.Sonogo. La dirigenza tutta al femminile composta da Claudia Marongiu, Maria Angela Casu, e Valentina Manchia sta trattando anche altri nomi per il momento top secret. Alla guida dei giovanissimi ci sarà Daniele Piredda tecnico Uefa C. (p.g.)