Shardana Rally Day: semaforo verde dall’Aci e dalla Csai

Gli auguri di Giulio Pes: «Sarà una gara aperta e divertente» Il via dal lungomare di Valledoria, l’arrivo all’Isola Rossa

SANTA MARIA COGHINAS. Procede spedita la marcia di avvicinamento al primo Shardana Rally Day. La manifestazione rallistica su asfalto, in programma il prossimo 15-16 settembre e organizzata dalla Aci Sassari in affiancamento alla Valledoria Racing e in collaborazione con l'Unione dei Comuni dell'Alta Gallura e Unione dei Comuni dell'Anglona, vive questi giorni i suoi momenti cruciali ed entra nel vivo della sua organizzazione.

Proprio questi giorni infatti i promoter hanno ricevuto la visita del supervisore, il siciliano Marco Pollicino, che, accompagnato dal direttore di gara Mauro Furlanetto e dal delegato agli allestimenti Marco Pinna, ha visionato il tracciato di gara, trovandolo conforme alle normative in vigore. Si tratta si di un tracciato altamente impegnativo e capace di esaltare le doti dei piloti e regalare una gara spettacolare agli appassionati dell’automobilismo.

Giudizio positivo per la gara anche dall'ACI Sassari con il presidente Giulio Pes che si è dichiarato fiducioso sulla buona riuscita della manifestazione: «Sono convinto che questo rally sia destinato a scrivere in futuro un'altra bella pagina del nostro sport. Mi fido molto degli amici della Valledoria Racing e sono certo che assisteremo a una grande competizione».

Fissata, come da regolamento, la data dell'avvio delle iscrizioni che si apriranno il prossimo venerd’ 17. Per favorire una più numerosa e qualificata partecipazione di equipaggi e mezzi provenienti dalla penisola e dall'estero, sono stati siglati accordi con le compagnie marittime Grimaldi Lines e Corsica Ferries che hanno accettato di praticare tariffe di favore sulle rotte da e per la la Sardegna (accordo a tariffe sono consultabili nel sito www.shardanarallyday.com).

Sempre sul fronte organizzativo è previsto per questa settimana un nuovo incontro con gli amministratori dei comuni interessati alla gara per fissare i dettagli di contorno alla manifestazione. La gara prevede la partenza dal lungomare di San Pietro a Valledoria e l'arrivo sul lungomare dell'Isola Rossa con Parco Assistenza
ospitato a Santa Maria Coghinas. In totale i piloti dovranno percorrere 36 km e mezzo di prove speciali cronometrate e 209 totali. Il programma prevede tre prove speciali, Costa Rossa di 4,76 Km, Monti Longu di 6,70 e Chiaramonti di 6,80, da ripetersi ciascuna due volte. (r.sp.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro