Il crollo di Genova ferma la Coppa Italia

Rinviati i derby sardi Torres-Latte Dolce e Castiadas-Lanusei. La questura vieta ai rossoblù di “allenarsi” con la Nuorese

SASSARI. Contrordine compagni. Dopo una lunga riflessione la Lega dilettanti ha deciso di rinviare le gare di Coppa Italia di serie D per dare un segno di vicinanza alla città di Genova e ai parenti delle vittime del ponte crollato nei giorni scorsi. I due derby in programma oggi in Sardegna (Torres-Latte Dolce e Castiadas-Lanusei ) sono stati rinviati a data da destinarsi. L’ipotesi più probabile è che vengano recuperati domenica prossima facendo slittare di una settimana il secondo turno della manifestazione. La notizia del rinvio è stata accolta di buon grado dalle società interessate anche se la voglia di passare dal calcio parlato a quello giocato era tanta e le tifoserie stavano aspettando la prima partita ufficiale della nuova stagione con quel giusto mix di curiosità e passione che da sempre accompagna il calcio agostano.

Gli ultrà dovranno pazientare un’altra settimana o accontentarsi di qualche amichevole che non ha però lo stesso fascino. E’ il caso della Torres che ha deciso di scaricare la tensione accumulata in questi ultimi giorni con una partitella in famiglia. In realtà i rossoblù avevano organizzato per questo pomeriggio un allenamento congiunto con la Nuorese, ma nella tarda serata di ieri la questura del capoluogo barbaricino ha vietato tutto per problemi di ordine pubblico. Un peccato perchè Tortora avrebbe vuluto misurare lo stato di salute della sua squadra e vedere all’opera alcuni ragazzi che si sono aggregati al gruppo a preparazione in corso. I fari sono puntati suprattutto sul bomber Massimo Camilli, messo sotto contratto appena tre giorni fa per rimpiazzare Michele Chelo, fermato da un brutto infortunio al ginocchio. Il centravanti vanta ottime credenziali e cercherà di convincere il mister di meritare una maglia da titolare.

Il test era molto atteso anche dalla Nuorese che dopo la delusione per il mancato ripescaggio in serie D sta allestendo la squadra per riconquistare la categoria sul campo. Per i barbaricini l’allenamento di oggi avrebbe assume un sapore particolare. Una
sorta di primo esame sotto gli occhi dei tifosi, della società e del mister. Tutto è saltato dopo la telefonata del vicequestore al patron del club verdeazzurro Michele Artedino. Giornata di riposo invece per il Castiadas e il Lanusei. Le due formazioni ricominceranno a lavorare lunedì.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro