Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Promozione, stagione dell’Orrolese al via con l’obiettivo riscatto

ORROLI. Questo pomeriggio l’Orrolese inizierà la preparazione al comunale. La società bianco-rosso del Sarcidano, smaltita la delusione per la retrocessione in Promozione, negli ultimi giorni, è...

ORROLI. Questo pomeriggio l’Orrolese inizierà la preparazione al comunale. La società bianco-rosso del Sarcidano, smaltita la delusione per la retrocessione in Promozione, negli ultimi giorni, è stata molto attiva sul mercato, gestito con molta professionalità e competenza, dal nuovo direttore sportivo Massimo Sabiu (ex Samassi) seguendo le indicazioni del mister Nunzio Falco (ex Samassi, Sanluri, Pula): il nuovo tecnico è subentrato a Enzo Zottoli che si è accasato con la Ferrini Cagliari.

Finora l’acquisto più importante (definito dal diesse Sabiu “il fiore all’occhiello” della rosa) è senza ombra di dubbio l’attaccante argentino Maximiliano Gastón Timpanaro, classe 1988, che nella scorsa stagione ha giocato nella terza divisione argentina, un giocatore di grande esperienza in grado di fare la differenza. In precedenza Timpanaro ha indossato le maglie di Gandia (seconda divisione) Vélez Sarsfield, Deportivo Riesta, Chacarita Juniors, Dinamo Tirana, Beziers e Demportivo Santamarina, sempre nel Paese sudamericano.

Sono stati acquistati anche i difensori Tulio Medici Macedo Carvalho, brasiliano (Marinhas, terza divisione portoghese); il fuoriquota argentino Leo Siboldi (98, promozione laziale), il senegalese Ndiaye Pape Woute (2000, promozione piemontese), Alessandro Farci, (La Palma, Frassinetti, Quartu 2000), Matteo Stochino (98, Pula); e il centrocampista Ignacio Tabares, argentino, ex Calangianus, Notaresco, Atletico Uruguay.

Sono stati confermati solo otto giocatori: i difensori Simone Mura, Santiago Pendin (argentino) e Alessandro Mereu, i centrocampisti Marco Pisano, Cristian Laconi, Gianmarco Piras e Daniele Murgia; e l’attaccante Davide Vitellaro.

La società è ancora sul mercato. «In settimana dovremo portare a buon fine l’acquisto di due portieri e almeno altri tre fuoriquota (un centrocampista, un difensore e un attaccante) – sottolinea il direttore sportivo Sabiu – Per la preparazione abbiamo convocato diversi giocatori della juniores».

Occorre capire quali sono le ambizioni dell’Orrolese . «L’obiettivo è quello di divertirci e far divertire i tifosi – afferma Sabiu – e di disputare un campionato da protagonisti. Sappiamo che non sarà facile. Dovremo infatti misurarci con delle vere e proprie corazzate come il La Palma Monte Urpinu, la San Marco di Assemini e il Carbonia (le più accreditate per la vittoria finale), l’Arborea e le nobili decadute Selargius e Sant’Elena». (a.bul.)