Srna e Klavan pronti per l’esordio

I due difensori sono a disposizione. Il croato torna dopo lo stop per doping

EMPOLI. Una doppia iniezione di esperienza. Da domenica il Cagliari potrà contare su Darijo Srna e Ragnar Klavan. Non sono due giocatori qualsiasi, ma calciatori che hanno calpestato palcoscenici importanti a livello europeo e mondiale. Faranno sicuramente crescere il livello di personalità della squadra, hanno mezzi tecnici importanti e hanno accettato di vestire la maglia rossoblù con entusiasmo, convinti dal progetto della società.

Srna è reduce da un lungo periodo di inattività dovuto a una squalifica per doping. Succede dopo la gara di Champions League contro il Napoli nel settembre 2017, il croato viene sorteggiato per l'antidoping e delle analisi risultata positivo all'androstenolone. Viene squalificato per 17 mesi e di fatto salta praticamente tutta la scorsa stagione. Il difensore ha svolto il ritiro con la squadra, si è regolarmente allenato ed è pronto per giocare. Dovrà recuperare il ritmo partita, una cosa non da poco. Magari non partirà già da domenica prossima nell’undici titolare, ma sapere di poter contare su un’opzione così importante, può essere da stimolo per tutto il gruppo.

Ragnar Klavan è arrivato domenica sera a Cagliari e ieri ha svolto un allenamento in solitudine nel Centro sportivo di Assemini. Oggi si unirà al gruppo, conoscerà i nuovi compagni e le possibilità che Maran lo inserisca nella lista dei convocati per la gara col Sassuolo, sono altissime. Il difensore centrale acquistato a titolo definitivo dal Liverpool, ha fatto tutta la preparazione con la formazione allenata da Jurgen Klopp. È pronto per giocare, anche se dovrà entrare nei meccanismi collaudati della squadra. Lo stop di Luca Ceppitelli potrebbe affrettare il suo utilizzo. Di sicuro il tecnico del Cagliari lo prenderà in considerazione, anche se il mister ha detto: «Non l’ho ancora visto ma le sue referenze sono ottime».

In due campionati col Liverpool ha totalizzato 53 presenze e segnato due gol. È un difensore molto prestante
fisicamente, bravo di testa, arcigno nei contrasti, dal carattere forte. Le esperienze in Champions League e con la nazionale dell’Estonia, lo hanno fatto maturare e a 32 anni ha ancora molto da dare essere integro sul piano fisico. Domenica potrebbe già esordire.

R.M.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro