Il Calangianus riparte con grande entusiasmo

CALANGIANUS. I giallorossi lunedi scorso hanno iniziato la preparazione per la nuova stagione che segna davvero una svolta storica per la società dopo la retrocessione dall’ ‘Eccellenza. Sudano...

CALANGIANUS. I giallorossi lunedi scorso hanno iniziato la preparazione per la nuova stagione che segna davvero una svolta storica per la società dopo la retrocessione dall’ ‘Eccellenza. Sudano vecchi e giovani sul percorso della ex ferrovia e assaggiano la durezza dei dislivelli di Tracchetta, e poi lavoro sulla palla sul terreno del “ Gesuino Mariotti” stante l’inagibilità del Signora Chiara in cui i lavori, per sistemare il sintetico, procedono alla grande . La neo presidente del Calangianus, Maria Giovanna Pola, ha parlato ai giocatori manifestando le intenzioni della società decisa ad impostare un programma quadriennale che dia stabilità e le faccia recuperare la posizione che merita.

Per forza di cose c’è stato un bel ricambio nella rosa e si spera davvero che si possa girare pagina e che in futuro, certi malintesi fra chi ha sempre dimostrato di tenere ai colori giallorossi possano sparire.

La parte tecnica è affidata al direttore generale Celestino Ciarolu che sarà supportato da Andrea Cossu, mister di alcune stagioni fa e sempre pronto a dare una mano alla squadra. «Si va ricostituendo un bel gruppo - dice Ciarolu - stiamo cercando di amalgamarci e verificheremo molte cose dopo le due amichevoli in programma il 31 il 6 settembre con squadre della zona ed il doppio turno in Coppa Italia con il Posada il 9 settembre in trasferta ed il ritorno a Tempio il 15 settembre».

L’esigente tifoseria vuole verificare il valore dei nuovi arrivati come Patrick Ferreira , Fausto Chiappetta, Michele Ogana, , Simone Scotto, Cristiano Merone; capire se Luca Marongiu e Gabriele Bazzoni, volti già noti, sono davvero maturati e poi c’è curiosità per constatare la crescita del senegalese AboubaKar e di
che pasta sono Konè Biakiss e Koyatè Peter, ultimi arrivati. Dagli esperti Gian Maro Tusacciu, Fraschini e l’intramontabile Andrea Gori i tifosi si attendono prestazioni che facciano capire ai nuovi arrivati cosa si intende per “vecchio cuore giallorosso”

Pietro Zannoni

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro