De Laurentiis compra pagine di giornali e attacca il sindaco 

Napoli bene in campo, bufera fuori

I partenopei si godono la vetta ma è scontro con De Magistris

NAPOLI. In campo a gonfie vele, fuori nella bufera. Il calendario duro in avvio si è trasformato in un Napoli a punteggio pieno con in tasca due successi. Il testa a testa con la Juve è già iniziato. L’inizio difficile dell’era Ancelotti è diventato già una festa grazie a un Napoli diverso, con meno tiki-taka e più concretezza. Tutto perfetto in campo, quindi, ma fuori il tempo peggiora, e dà burrasca. Sabato i sera 45’ di sciopero del tifo delle curve contro De Laurentiis, ieri una nuova mossa del patron nella guerra ormai aperta contro il sindaco de Magistris. Il presidente ha comprato pagine sul Mattino e sul Corriere della Sera per pubblicare il suo lungo atto d’accusa già messo online sul sito web del club venerdì sera. La situazione ormai è alla rottura totale. Lo scenario è cupo: il Napoli
reclama oltre due milioni anticipati per lavori, come i tornelli, al San Paolo e ha rifiutato di sottoscrivere sia l'accordo per chiudere i conti che la nuova convenzione. Da Palazzo San Giacomo si ricorda che ora il club dovrà pagare l'affitto per ogni partita, più il 10% dell'incasso.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro