La promessa di Marino: vi divertiremo

Il presidente dell’Olbia presenta la sua squadra e chiama a raccolta i tifosi

OLBIA. La lunga serata della presentazone dell’Olbia calcio è iniziata al Geovillage. A fare da padroni di casa il presidente Alessandro Marino e il direttore sportivo Gianluigi Crta. Intorno a loro gli ultimi quattro arrivi in maglia bianca: Bellodi (2000) dalla primavera del Milan, Caligara (2000) dalla primavera del Cagliari, Marson (1998) dal Palermo e Vergara (1994) dal Milan.

Il presidente dei bianchi Marino inizia così la conferenza stampa: «Puntiamo a fare bene con una squadra formata da tanti giovani e da giocatori che hanno rifiutato offerte di categoria superiore per rimanere qui a Olbia. Penso che il mercato sia concluso per quanto riguarda la mia squadra, gli arrivi di Bellodi, Marson, Caligara e Vergara rinforzano un gruppo già abbastanza forte. L’Olbia ha 23 giocatori e tra poco rientrano a pieno regime sia Ogunseye che Piredda. Visto lo slittamento del campionato di tre settimane, ci saranno sicuramente molte partite infrasettimanali e dunque avere una rosa molto ampia servirà al mister per poter giocare tranquillamente ogni tre giorni. Non vedo l’ora di iniziare il torneo, perché dopo l’eliminazione dalla coppa Italia, la prossima partita ufficiale sarà la prima gara in campionato. Mi è dispiaciuto uscire dalla manifestazione per opera dell’Arzachena: non mi piace perdere una semplice amichevole, ancora di meno una gara ufficiale. Ma è andata così».

Dopo la presentazione delle maglie, l’Olbia si è trasferita al Bruno
Nespoli dove c’è stata la presentazione ufficiale di tutti i giocatori dell’Olbia a disposizione del neo-allenatore Michele Filippi che ha preso il posto di Bernardo Mereu. Tra i tifosi c’è entusiasmo, ora spetta alla squadra rispondere sul campo.

Paolo Muggianu



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro