serie c1 di calcio a 5 

«Ichnos, 20 anni e sempre più voglia»

Il presidente Depperu: «Salvezza tranquilla ma spazio ai sogni»

SASSARI. È una Ichnos Florgarden Sassari carica a mille quella che ha già ripreso gli allenamenti in vista del prossimo campionato regionale di C1 di calcio a cinque.

Una stagione particolarmente importante per la società perché coincide con il ventennale della sua fondazione, e quindi la vuole affrontare nel migliore di modi. Così, agli ordini del confermatissimo mister Mauro Puddu, è rientrato in palestra il gruppo della prima squadra, che vede ai nastri di partenza praticamente tutti gli elementi che hanno conquistato una brillante salvezza l’anno scorso a parte il laterale Lçuigi Corona, passato alla San Bartolomeo Ossi di A2. Le novità sono invece il maliano Sissoko Enghel, che arriva dal Pagi Sassari di C2 con un bottino di 19 gol nella scorsa stagione, ed il portiere Francesco Fois dal Codrongianus di calcio ad 11, classe 2000, un chiaro investimento sul futuro, mentre è questione di giorni il rientro di Antonio Sechi, che ha già giocato nella Ichnos nelle giovanili.

«Puntiamo prima di tutto ad una salvezza tranquilla – è il commento del presidente Matteo Depperu – ma ci conosciamo, e quando ci sediamo a tavola vogliamo provare a mangiare finché si può». Il campionato prenderà il via il 22 settembre, con un girone unico a 14 squadre che promuoverà alla serie superiore la prima classificata e la vincente dei playoff. La società
metterà in campo anche una squadra giovanile, under 18 o under 21. Il 15 a Sennori inaugurerà la sua nuova scuola di calcio a 5 in collaborazione con il centro polisportivo Romangia. Risolto anche il problema del campo, sarà ancora il Palasantoru, con le gare il sabato. (f.f.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro