Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il Monastir vince e ipoteca il turno

Ferrini in 10 per l’espulsione di Jah, Tronu ne approfitta e sigla il 2-0

CAGLIARI. Con una seconda frazione da incorniciare, il Monastir fa sua la partita contro la Ferrini Cagliari. Due a zero il risultato finale a favore degli uomini allenati da Manunza che, grazie a questa vittoria, ipotecano il passaggio al secondo turno di Coppa. Al 13’ primo brivido della gara. Festa fa partire un insidioso tiro cross con Tronu che non ci arriva per un soffio. Risponde poco più tardi la Ferrini con Matteo Argiolas che lavora bene un buon pallone sulla trequarti, ma non inquadra lo specchio della porta. Le vere emozioni arrivano nella ripresa. Al 3’ veloce contropiede di Festa che conclude nel migliore dei modi con un pallonetto che non lascia scampo a Tronci. Al 15’ la Ferrini rimane in 10 per l’espulsione di Jah reo di un brutto fallo a gioco fermo nei confronti di Festa. Tre minuti più tardi il Monastir sa approfittare della superiorità numerica: Poddesu semina il panico sulla destra, guadagna il fondo e lascia partire un preciso cross per l’accorrente Tronu che da due passi beffa Tronci con un tocco vellutato.

Matteo Cabras