Tonfo in casa per il “giovane” San Teodoro

Buono l’esordio per il Porto Rotondo, ai viola è mancata una punta di esperienza

SAN TEODORO. La gara di andata del turno di Coppa Italia va al Porto Rotondo che si impone in trasferta per 2 a 0. Ma il San Teodoro ha più di una valida attenuante in considerazione del fatto che i viola sono scesi in campo con appena 4 giorni di preparazione e con una formazione imbottita di giovani. A ben vedere il 2 a 0 non rende merito alla formazione di Pittalis, schierata con il 4/3/3, che soprattutto nel primo tempo, ha dimostrato di poter ben figurare, anche se la rosa andrà certamente completata, soprattutto nel reparto offensivo, dove si avverte la mancanza di una punta di esperienza e qualità, in grado di far salire la squadra e finalizzare la manovra. Il Porto Rotondo ha lasciato l’iniziativa ai padroni di casa, non soffrendo troppo in fase difensiva e colpendo una volta per tempo. Il San Teodoro è partito con l’entusiasmo dei tanti giovani schierati e si è reso pericoloso dopo 10 minuti con una conclusione di Scano che ha però sorvolato la traversa. I viola hanno manovrato palla a terra e con buoni equilibri, ma non hanno quasi mai concretizzato. E al primo vero affondo il Porto Rotondo è passato in vantaggio. Rocambolesco il gol arrivato al 22’, nato da un traversone dalla destra con Saggia che ha spizzato di testa facendo assumere alla palla una traiettoria beffarda che ha superato Corsi e si è infilata nell’angolo opposto. I viola hanno reagito e al 35’ hanno anche pareggiato con Doddo su azione di calcio d’angolo, ma il gol è stato annullato per un presunto fallo di mano. Al 40’ San Teodoro vicino al pareggio ancora di Doddo, il cui tiro-cross colpisce la traversa con la difesa olbiese che poi sbroglia la situazione. Nella
ripresa i viola insistono in avanti, ma l’unica conclusione pericolosa è di Cavallaro che al 56’ conclude alto dal limite. All’85’ Corsi ferma un colpo di testa di Mulas, ma due minuti dopo l’attaccante va a segno, finalizzando un traversone dalla destra.

Pietro Rudellat

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro