Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

L’isola va al galoppo anche coi baby

Tre medaglie d’oro e quattro argenti per la squadra dell’endurance

ROMA. Netta supremazia dei ragazzi sardi nell’endurance durante le Poniadi che si sono svolte a Roma all’ippodromo Generale Giannattasionello scorso fine settimana. La rappresentanza isolana torna a casa con tre ori e quattro argenti. Si tratta di grandi risultati soprattutto perché conquistati su un lotto di 175 partenti. Nella categoria Pony A, Sofia Cabras ha conquistato l’oro con Joy, davanti a Giorgio Cattaneo argento con Silver (un nome un risultato). Il quarto posto di Margherita Orecchioni ha determinato anche una schiacciante vittoria di squadra. Nella categoria Pony B Claudia Delinna con Rebelde ha portato a casa l’argento. Luca Frau con Prestigiosa, sesto, e Riccardo Cuccu con Eragon, undicesimo, hanno assicurato l’argento di squadra tra le tredici rappresentative partenti. Nella Categoria Elite, con venti squadre al via e oltre ottanta partenti, grande vittoria di Giulia Delinna, oro in sella a Rebelde, che sostenuta dal decimo posto di Luca Nurra con Osilesu ha regalato anche un ottimo argento di squadra. (g.m.)