Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Coppa Italia dilettanti: è già tempo di verdetti

In serie D il Lanusei a Roma cerca il colpaccio contro la corazzata Aprilia Racing Eccellenza: Stintino-Atletico Uri è il match clou, la Nuorese di scena a Tonara

SASSARI. Nella Coppa Italia di serie D il Lanusei è unica squadra sarda rimasta ancora in corsa. Oggi gli ogliastrini saranno di scena oggi pomeriggio (ore 15) sul campo dell’Aprilia Racing. Gara unica, in caso di parità al 90’ si andrà direttamente ai calci di rigore. In programma sempre nella giornata odierna, inizio alle 17, le gare di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia di Eccellenza, e sempre alla stessa ora, quelle di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Promozione.

Nella prima manifestazione nessuna squadra è ancora matematicamente certa della qualificazione, anche se sembrano sulla buona strada Porto Rotondo, Monastir Kosmoto e Muravera, che hanno vinto sette giorni fa in casa di San Teodoro, Ferrini e Tortolì (2-0, 2-0 e 2-1). Grande equilibrio si prospetta soprattutto tra Stintino e Atletico Uri, rimaste a secco di gol nella partita di andata. Potrebbe pesare nello Stintino l’assenza per squalifica del suo giocatore più rappresentativo, Antonio Borrotzu. Sorso e Nuorese non devono invece sottovalutare Bosa e Tonara nonostante partano da una situazione di doppio vantaggio. Tra Arbus e Samassi i secondi possono contare su due risultati su tre, avendo una migliore differenza reti.

In Coppa Italia di Promozione curiosità soprattutto per l’esordio assoluto del Li Punti, alle prese con il Portotorres, prima volta anche per il Villamassargia, di scena a Carbonia.

Eccellenza: Bosa- Sorso; Monastir Kosmoto-Ferrini; Muravera-Tortolì; Porto Rotondo- San Teodoro; Stintino-Atl. Uri; Tonara-Nuorese, Arbus-Samassi.

Promozione: Arborea-Gonnosfanadiga; Carbonia-Villamassargia; Carloforte-Monteponi Iglesias; Idolo-Seulo 2010; Orrolese-Andromeda; San Marco Assemini 80-Villasor; Bonorva-Thiesi (16 , a Torralba); Borore-Macomerese; Fonni-Dorgalese; Ilvamaddalena-Valledoria; Li Punti-Portotorres; Usinese-Ossese.

Stefano Serra