Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il Posada spreca e il Calangianus si salva

POSADA. Un gol per parte nell’inedita sfida tra i padroni di casa e il Calangianus con i ragazzi guidati da Giuseppe Bacciu che disputano un ottima gara e recriminano per le tante occasioni da rete...

POSADA. Un gol per parte nell’inedita sfida tra i padroni di casa e il Calangianus con i ragazzi guidati da Giuseppe Bacciu che disputano un ottima gara e recriminano per le tante occasioni da rete sciupate sottoporta.

A passare in vantaggio sono però gli ospiti, Rodriguez al 15' perde palla a centrocampo permettendo ai galluresi di capovolgere l'azione e smarcare al centro dell'area Diarrasouba che batte l'incolpevole Deledda. Alla mezzora, Depalmas sfiora il gol dal limite poi è Lai a mancare di pochissimo il bersaglio.

Nella ripresa Posada costantemente all’attacco e pareggio che arriva al 70’ con un gran tiro di Talanas da fuori area che supera Brundu, nell’occasione impossibilitato a intervenire. I locali spingono alla ricerca del vantaggio ma le varie conclusioni di Zela, Talanas e Depalmas, si perdono di poco a lato. Al 94’ clamorosa la palla gol sciupata da Zela, lancio in area di Matteo Vardeu ,l'attaccante è tutto solo ma per la troppa foga tira al volo e manda la sfera a pochi centimetri dal palo. Applausi per tutti a fine gara e qualificazione che si decide domenica prossima in una partita tutt’altro che scontata.

Sergio Secci