Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Gol-rapina di Scintu, il Samassi vola

L’Arbus autore di una prova caparbia colpito nel momento migliore

ARBUS. Il risultato finale dà ragione ai ragazzi di Busanca ma l’1-0 autografato da Scintu non rende merito all’Arbus. La squadra di Agus è caparbia e volenterosa e in grado di costruire diverse buone opportunità ma dimostra scarsa lucidità e forse poca fortuna al tiro. Il Samassi, al quale bastava anche un pari, si dimostra invece esperto, sornione e cinico e, nonostante nella ripresasubisca a lungo la maggior intraprendenza dei locali, riesce a colpire con cinismo proprio quando l’Arbus, apparso più fresco dal punto di vista atletico, sembra poter passare da un momento all’altro. Tra i granata buona la prova di Malandra, ottima quella dell’inesauribile motorino Congiu. Nel Samassi piena sufficienza per Bratzu, così come per l’intero esperto centrocampo e per Caddeo e Podda in avanti. Tante da una parte e dall’altra le occasioni da gol. Nel primo tempo quelle di Falciani al 7’, Congiu al 30’, Malandra al 31’ e soprattutto Nunez al 45’. Il Samassi va vicinissimo al gol al 13’ con una punizione di Angheleddu e una buona iniziativa di Caddeo al 33’. Nella ripresa il Samassi accusa un leggero calo fisico, l’Arbus spinge ma al 39’ sono gli ospiti a porre fine alle ostilità e a passare il turno con il gol rapina di Scintu.

Gianni Vacca