Kozeli trascina il Porto Rotondo col San Teodoro

Doppietta dell’ex, segna anche Mulas dopo il momentaneo pareggio di Scano. Olbiesi al terzo turno

OLBIA. Dopo il successo nella gara di andata, il Porto Rotondo legittima la qualificazione al secondo turno della Coppa Italia eliminando dalla manifestazione il San Teodoro. La formazione olbiese allenata da Simone Marini sblocca il risultato al 9’ grazie a uno dei tanti ex in campo: Romino Kozeli. Il San Teodoro pareggia al 18’ con Paolo Scano che batte Melis e gli uomini di mister Pittalis cercano il gol che potrebbe riaprire il discorso qualificazione. Ci prova al 26’, senza fortuna, Spina, su assist di Murgia, ma l’ex Budoni calcia alto sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con il nuovo vantaggio del Porto Rotondo realizzato da Alessio Mulas, il quale parte sul filo del fuorigioco e si presenta davanti a Corsi battendolo imparabilmente.

Nella ripresa il Porto Rotondo potrebbe arrotondare il punteggio già nei primi tre minuti, ma non è troppo fortunato. Ma al quarto d’ora il terzo gol è cosa fatta: splendido assist del giovane Saggia (classe 2000) per Kozeli, il quale batte Corsi per la sua personale doppietta. Al 40’ il San Teodoro rimane in dieci uomini, perché il direttore di gara ammonisce per la seconda volta (e di conseguenza espelle) Orecchioni per un fallo al limite dell’area. In pieno recupero il palo nega il secondo gol al
San Teodoro su tiro di Malatesta, appena entrato sul terreno di gioco.

Domenica prossima prenderà il via il campionato di Eccellenza. Il Porto Rotondo debutta in casa contro il Samassi, mentre il San Teodoro osserverà il turno di riposo.

Paolo Muggianu



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro