Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

La Figc premia “zio” Salvatore da 80 anni dirigente del Thiesi

THIESI. Durante la cerimonia di premiazione delle società vincitrici dei Campionati Regionali del 2018 il mondo del calcio thiesino è stato doppiamente protagonista. Oltre alla coppa ricevuta dalla...

THIESI. Durante la cerimonia di premiazione delle società vincitrici dei Campionati Regionali del 2018 il mondo del calcio thiesino è stato doppiamente protagonista. Oltre alla coppa ricevuta dalla Polisportiva Thiesi, per la vittoria del torneo di Promozione, tra le “Benemerenze regionali" c'è n'è stata una molto particolare. Salvatore Marongiu, presidente onorario del Thiesi, è stato infatti premiato per l'anzianità della sua attività dirigenziale. Marongiu, classe 1924, ha visto nascere la Polisportiva, fordata nel 1929 e fin da subito si è impegnato nell'attività della squadra locale.

Pur non avendo mai fatto il calciatore Salvatore Marongiu è sempre stato innamorato dei colori neroverdi e non ha mai abbandonato la squadra, seguendola e partecipando attivamente come dirigente in ogni momento della sua storia, vivendo intensamente sia gli anni d'oro, come quelli della serie D, sia i momenti meno fortunati.

Il dirigente, 94 primavere raggiunte lo sorso 15 Luglio non poteva certo mancare all'avvio della nuova stagione dei suoi beniamini. Il primo giorno di preparazione, come ogni anno si è fatto trovare puntuale al Comunale. «Sono molto contento – ha racontato ai “suoi” ragazzi – per questo riconoscimento per i miei 80 anni di attività nella Polisportiva. A questa società ho dato tutta la mia vita».