canottaggio 

Stefano Oppo in finale ai Mondiali

Il doppio pesi leggeri azzurro fa il miglior tempo in semifinale

PLOVDIV. È finale, ma l’appetito vien mangiando e per sfamarlo serve una medaglia. L’oristanese Stefano Oppo e il suo compagno del doppio pesi leggeri, Pietro Ruta, conquistano la finale ai campionati del mondo di canottaggio di Plovdiv, in Bulgaria. L’equipaggio italiano ha dominato la propria gara lasciandosi alle spalle il Belgio e l’Irlanda, a loro volta qualificate per la finale che si disputerà domani. Nell’altra semifinale si sono invece qualificate la Norvegia, che resta la grande favorita per l’oro, la Nuova Zelanda e la Spagna.

«È andata molto bene, stavolta non c’era vento – dice Stefano Oppo –. Siamo partiti davanti e abbiamo tenuto duro perché Irlanda, Belgio e Polonia ci avrebbero attaccato nel finale, ma non abbiamo avuto troppi problemi. Adesso abbiamo un giorno per migliorare ancora qualche dettaglio, poi domani andiamo in acqua per la vera battaglia».

Dopo il bronzo agli Europei di Glasgow e le ottime sensazioni di
questi primi giorni di gare a Plovdiv, i due azzurri non si nascondono e saranno in gara per salire sul podio. La Norvegia è l’avversario da battere, ma, escludendo la Spagna, l’intero arco dei concorrenti è di altissimo livello. Serviranno le braccia dei giorni migliori. (e.carta)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community