giudice sportivo 

Insulti razzisti a Monte Urpinu, e subito dopo si scatena la rissa

CAGLIARI. Una gara da giocare a porte chiuse per la Monte Urpinu Arsenal di Cagliari (Seconda categoria girone A). Durante la partita con la Pgs San Paolo, altra formazione cagliaritana, un suo...

CAGLIARI. Una gara da giocare a porte chiuse per la Monte Urpinu Arsenal di Cagliari (Seconda categoria girone A). Durante la partita con la Pgs San Paolo, altra formazione cagliaritana, un suo giocatore rivolgeva dalla panchina insulti di carattere razzista, legati al colore della pelle, a un avversario. La sanzione è stata sospesa e la società sottoposta a un periodo di prova di un anno. come da prassi, se tale episodio dovesse ripetersi in questo lasso di tempo il provvedimento diventerà esecutivo. Squalificato per tre giornate anche il giocatore Diop Oumar della Pgs Club San Paolo, perché dopo aver ricevuto l’epiteto razzista e una pallonata dall’avversario, reagiva colpendo il medesimo con diversi pugni, dando poi vita a una rissa. La partita in dovrà essere ripetuta

Dovrà essere ripetuta anche Decimoputzu-Senorbì (girone B), sospesa al 31’ del secondo tempo sul punteggio di 2-1 per il Decimoputzu. «Dopo l’espulsione di un giocatore del Senorbì per aver messo la mano in faccia a un avversario –si legge nel comunicato della figc regionale – si scatenava un parapiglia che vedeva protagonisti i tesserati di entrambe le squadre. L’arbitro, molto scosso dalla situazione, decideva dunque di porre fine anticipatamente all’incontro». Secondo il giudice sportivo non c’erano i presupposti per la sospensione, non essendo stato ravvisato alcun comportamento particolarmente violento, né tantomeno c’erano pericoli per l’incolumità fisica dello stesso arbitro.

Ancora in Seconda, artita persa per 3-0 al Treselighes (girone L) che nella gara del 21 ottobre col Monte Alma ha utilizzato il calciatore Alessio Furesi, non tesserato con la società algherese.

Eccellenza. Due giornate di stop a Nieddu (Porto Rotondo), Glorioso (Stintino). Una a Malandra (Arbus), Budroni (Porto Rotondo), Lazzari (Sorso).

Promozione. Due turni di stop a Vargiu (Oschirese). Uno a Olla (Andromeda), Arrais (Carloforte), Di Antonio (Gonnosfanadiga), Boi (Idolo), Lepori (Portotorres), Scalas (Selargius).

Prima Categoria.
Due settimane di riposo forzato a Pani (Coghinas), Pastore (Isola S. Antioco), Zorzetto (Lanteri SS), Sechi (Lauras), Marras (Olmedo ), Frongia (Ovodda), Medde (Paulese), Masili (Villanovafranca). Salteranno la prossima gara quattordici giocatori.

Stefano Serra

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller