Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Dinamo a casa dell’Aquila per ricominciare a volare

La sfida di Trento vale già un posto nelle Final Eight di Coppa Italia. Petteway e Diop regolarmente in campo, festa per Achille Polonara: 27 anni

SASSARI. Ritmo da playoff per la Dinamo, scendi da un aereo e sali su un altro, un solo giorno per allenarsi e preparare la prossima partita e poi di nuovo subito su un aereo e poi in pullman in albergo e in campo. Ritmi da playoff per un’altra gara da playoff domani a Trento, contro un avversario che in classifica bene non sta, che vuole riprendersi e ha già cominciato a farlo. E soprattutto ritmo da Final Eight quello che i biancoblù di coach Vincenzo Esposito dovranno avere domani in casa dell’Aquila, perché ora come ora al giro di boa del girone d’andata la Dinamo è la prima delle escluse, e la Coppa Italia è il primo imprescindibile obiettivo fissato dalla società in estate, quando è stata costruita una squadra capace di centrarlo.

La Dinamo giovedì è rientrata dalla trasferta di Europe Cup in Ungheria a notte fondissima, dopo un bel po’ di tempo sprecato in aeroporti vari. Ieri mattina riposo per tutti poi allenamento serale posticipato alle 18.45, dopo una seduta al video per studiare Trento. Tutti presenti in campo, compresi Petteway e Diop che erano stati esentati dalla partita in casa del Falco. E tutti in buona forma, pronti
per riscattarsi in campionato dopo il tonfo casalingo con Pistoia.

E dopo l’allenamento negli spogliatoi un momento tutto per Achille Polonara, che ieri ha compiuto 27 anni. PolonAir è in gran forma, e ha festeggiato anche il ritorno in azzurro. Stasera la partenza per Trento.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro