ZONA SALVEZZA 

Bosa, prima vittoria casalinga Samassi cede alla distanza

Bosa3Samassi1BOSA: Piras, Dettori (24’ p.t. Mastinu), Depalmas, Fresu, Pischedda A., Pinna I. (39’ s.t. Mulas), Ruggiu, Pinna G. (44’ s.t. Soru), Pischedda G., Bachis (31’ s.t. Spada), Carboni S. All....

Bosa3

Samassi1

BOSA: Piras, Dettori (24’ p.t. Mastinu), Depalmas, Fresu, Pischedda A., Pinna I. (39’ s.t. Mulas), Ruggiu, Pinna G. (44’ s.t. Soru), Pischedda G., Bachis (31’ s.t. Spada), Carboni S. All. Salvatore Carboni e Paolo Masala.

SAMASSI: Atzeni, Zedda (30’ s.t. Bratzu), Massa, Sogus, Scintu, Ribeiro Guimares, Atzori, Angheleddu, Suella, Porru (11’ s.t. Vinci), Pinna (11’ s.t. Anedda). All. Busanca.

ARBITRO: Bognolo (Olbia).

RETI: 3’ p.t. Suella (S) (r), 11’ p.t. Carboni S. (B) (r), 16’ s.t. Ruggiu (B), 19’ s.t. Pinna I. (B) (r).

NOTE: Ammoniti: Zedda (S), Mastinu (B).

BOSA

Il Bosa agguanta la prima vittoria casalinga della stagione ed esce dalla bassa classifica grazie ad una partita sofferta ma giocata con più cinismo del solito. Padroni di casa che, dopo soli 3 minuti, vanno sotto di un gol a causa del rigore, per atterramento in area di Atzori, realizzato da Suella che spiazza Piras. Ma è con un altro rigore che il Bosa trova il pareggio: Pinna G. si accentra dalla sinistra e viene atterrato in area, Carboni S. realizza il penalty. E’ una partita ben giocata da entrambe le parti, con il Samassi però più pericoloso nei 25 metri finali. Al 16’ Ruggiu prova a sorprendere Atzeni con un forte tiro dalla distanza. 3 minuti dopo occasione nettissima per gli ospiti quando Suella riceve un’ottima palla filtrante tra i due centrali bosani ma spreca davanti a Piras. Al 26’ bel cross di Carboni S. dalla sinistra per Bachis che salta più in alto del suo diretto avversario ma trova pronto Atzeni a respingere la palla. Sul finire del primo tempo Samassi pericoloso con Pinna D. che però non riesce a controllare davanti a Piras. Al 53’ ottima azione del Bosa con Pinna I. che, servito dal suo omonimo, trovatosi di fronte al portiere avversario non calcia ma mette palla al centro senza trovare alcun compagno. Al 58’ gol degli ospiti, ma l’arbitro aveva fischiato per fallo in attacco. Dopo soli 3 minuti ecco il vantaggio dei padroni di casa: Ruggiu dalla sinistra si accentra e scarica un tiro potente dai 25 metri,
con la palla che rimbalza davanti ad un incolpevole Atzeni e si insacca. Pochi minuti dopo il 3-1 dei rossoblù: Pinna I., involatosi verso la porta avversaria, viene atterrato in area di rigore. Lo stesso Pinna I. si incarica della battuta e realizza.

Francesco Collu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare