il recupero 

Il Castiadas muove la classifica pareggiando con il Latina

CASTIADAS0LATINA0CASTIADAS: Idrissi, Alessandro Pinna, Nicola Manca, Carboni, Luigi Pinna, Steri, Cordeddu, Carrus, Mesina, Ragatzu (19’ st Figos), Daniel Manca. A disp. Mereu, Tiraferri, Sau,...

CASTIADAS0

LATINA0

CASTIADAS: Idrissi, Alessandro Pinna, Nicola Manca, Carboni, Luigi Pinna, Steri, Cordeddu, Carrus, Mesina, Ragatzu (19’ st Figos), Daniel Manca. A disp. Mereu, Tiraferri, Sau, Sarritzu, Moi, Porceddu, Camba, Serra. Allenatore Rosolino Puccica.

LATINA: Guddo, Quagliata, Ranellucci, Iadaresta (17’ st Galasso),Cittadino, Masini, Tinti (17’ st Fontana), Barberini (37’ st Begliuti), Maiorano (31’ st S. De Martino), Dionisi, Casimirri (40’ st Attiagli) A disposizione: Bortolameotti, R. De Martino, Pesce, Begliuti, Costa. Allenatore Raffaele Di Napoli.

ARBITRO: Simone Piazzini di Prato.

NOTE: Ammoniti: Carboni, Cordeddu, Quagliata. Calci d’angolo 5 – 3 per il Latina. Recupero 0’ e 5’. Spettatori 150.

MURAVERA

E’ finita in parità a reti inviolate Castiadas-Latina il recupero della sesta giornata del girone di andata che si sarebbe dovuta disputare il 14 ottobre. Il pareggio tutto sommato è giusto. La gara, molto combattuta e caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte, è stata avara di emozioni. Ad avere la meglio sono state le difese che hanno chiuso tutti i varchi. La cronaca. Al 3’ Idrissi in tuffo anticipa al limite dell’area piccola Masini lanciato in profondità da Barberini. Il Castiadas replica al 6’ con un rasoterra dal limite di Daniel Manca a conclusione di un’azione di contropiede impostata da Ragatzu. Guddo non si fa sorprendere e para in tuffo sulla sua destra. Al 15’ è fuori misura una zampata di Ragatzu. Il portiere ospite al 17’ anticipa di piede fuori dal limite dell’area Mesina lanciato da Steri. Al 24’ Idrissi neutralizza in tuffo sulla sua sinistra un tiro cross da fondo campo di Casimiri. Un minuto dopo rovesciata di Cordeddu e girata al volo del capitano biancoverde Carrus. Il tiro è impreciso e la palla si perde sul fondo.

Nella ripresa al 4’ va fuori dallo specchio della porta una zampata di Dionisi su calcio d’angolo battuto da Cittadino. Al 14’ un tiro di Carrus servito da Ragatzu sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Guddo. Al 16’ Daniel Manca si impossessa della palla approfittando di una indecisione di due difensori neroazzurro- Il fuori quota bianco verde entra in area ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Al 30’ un tiro dal limite di Cittadino sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Idrissi. Al 44’ il nuovo entrato De Martino sciupa una favorevolissima occasione. Su calcio di punizione dalla fascia di Cittadino, dal limite dell’area piccola riesce solo a spizzicare di testa la palla. Idrissi fa buona guardia e sventa la minaccia. Al 47’ il portiere del Castiadas in presa alta
para un calcio d’angolo di Cittadino anticipando Dionisi.

«E’ un pareggio più che meritato – ha detto il mister del Castiadas Puccica – anche se nella parte finale abbiamo sofferto. Il punto conquistato è pesantissimo perchè oltre a muovere la classifica fa morale».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller