Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Dinamo e Academy, un test per crescere

Basket, questo pomeriggio a Terralba amichevole tra le due “consorelle” I sassaresi ritrovano l’azzurro Polonara, il canadese Pierre rientra oggi

SASSARI. Cugini faccia a faccia, con l’obiettivo comune di prepararsi nel migliore dei modi alla prossima sfida e tirarsi dalle rispettive crisi. Non è il classico mercoledì di coppa, ma l’amichevole di questa sera è comunque quanto di meglio il basket sardo sia in grado di offrire.

L’asse Dinamo Sassari-Hertz Academy Cagliari devia di qualche chilometro dal tracciato della “Carlo Felice” e punta su Terralba: questo pomeriggio alle 18,30 la palestra comunale ospiterà la sfida tra i biancoblù di coach Vincenzo Esposito e i rossoblù di coach Alessandro Iacozza, che è appena subentrato a Riccardo Paolini.

La sosta dell’ultimo weekend, con la finestra dedicata alle gare di qualificazione ai Mondiali 2019, ha permesso alla Dinamo di staccare completamente la spina per una settimana. Lunedì Bamforth e compagni si sono ritrovati in palestra con un solo pensiero: crescere da tutti i punti di vista per chiudere immediatamente la serie negativa, arrivata a quattro sconfitte.

Domenica sera al PalaDozza di Bologna c’è da affrontare la Virtus Segafredo in un match chiave per la corsa alla Final Eight. Il bilancio attuale, con cinque sconfitte in otto gare di campionato, non è certo soddisfacente ma in casa biancoblù si tende a mantenere un certo ottimismo.

Dopo la doppia seduta di allenamento di ieri, oggi si torna dunque in campo: ci sarà anche Achille Polonara, reduce dalle due sfide giocate in maglia azzurra contro Lituania e Polonia, mentre non è sicura la presenza di Dyshawn Pierre, che rientrerà in Sardegna soltanto oggi: il numero 21 del Banco di Sardegna è sceso in campo lunedì sera a San Paolo con la maglia del Canada contro il Brasile: la vittoria per 67-94 ottenuta dalla nazionale con la foglia d’acero è valsa la qualificazione ai Mondiali del prossimo anno. Da valutare, infine, le condizioni di Ousmane Diop, fermatosi due settimane fa per un problema a una spalla, e che dopo un lavoro riabilitativo dovrebbe essere vicino al recupero.

Sull’altra estremità della “131” il morale non è certo al massimo: in casa Hertz Academy la sconfitta all’overtime contro Udine, al termine di un’ottima prestazione, ha riacceso la fiammella della speranza, ma tra voci di mercato e una classifica sempre più pesante (ultimo posto
con una vittoria in 10 partite) rendono il percorso sempre più in salita. Domenica Rullo e compagni faranno visita alla Pompea Mantova, diretta concorrente nella corsa verso la salvezza e l’amichevole di oggi, contro una squadra di categoria superiore, può essere un’occasione di crescita.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro