Filippo Tortu è l'uomo dell'anno dello sport italiano

Trionfo del velocista sardo-lombardo nei "Gazzetta Awards 2018" grazie al suo 9"99 sui 100

MILANO. L'anno d'oro di Filippo Tortu si è concluso alla grande: il velocista sardo-lombardo ha infatti vinto il premio "Uomo dell'anno" nell'ambito degli "Gazzetta Awards 2018", riconoscimenti assegnati dalla Gazzetta dello sport a protagonisti dell'anno dello sport azzurro.

Tortu si è aggiudicato il premio grazie alla sua straordinaria performance sui 100 a Madrid del 22 giugno quando, con il tempo di 9"99, ha scalzato dal primo posto della graduatoria all-time italiana della specialità il mito Pietro Mennea, diventando il primo azzurro a scendere sotto la fatidica soglia dei 10 secondi netti.

Tortu, nella fase finale del concorso

indetto dal quotidiano sportivo milanese, ha superato la concorrenza del golfista Molinari e del nuotatore Miressi.

Articolo nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro