SPOGLIATOI 

Gatto: «Ritrovata la via del gol»

Porcheddu: «Nessuna polemica, sono uscito perché avevo i crampi»

ARZACHENA. In sala stampa, oltre l’allenatore Mauro Giorico, si presentano due giocatori dell’Arzachena protagonisti del rigenerante 3-0 rifilato al Pro Piacenza: Andrea Porcheddu e Alessandro Gatto. Per Porcheddu (classe 1999) una prestazione ben oltre la sufficienza per gli ottantasette minuti giocati. «Sono uscito perché colpito da crampi – queste le parole di Andrea Porcheddu –, e non è vero che ero arrabbiato per la sostituzione, visto che avevo i crampi e non potevo rimanere in campo. Quella contro il Pro Piacenza è certamente una vittoria importante, anche perché conquistata contro una diretta concorrente per la salvezza. Adesso bisogna iniziare a fare punti anche in trasferta».

Una doppietta personale e al tempo stesso il primo gol su azione di questa stagione: Alessandro Gatto è a quota tre nella classifica cannonieri. «Sinora ho fatto tre gol, come ho colpito tre pali – questo l’ironico commento di Alessandro Gatto –, l’importante oggi era vincere e ci siamo riusciti grazie alle mie reti e a quella di Andrea Sanna. Finalmente, una volta tanto, siamo andati in gol e abbiamo anche creato tantissime occasioni per segnare altri gol. Il risultato poteva avere anche altre proporzioni, ma va bene così. La mia doppietta nel
giorno speciale per me, sono contento per quanto fatto sinora e di questo devo ringraziare staff tecnico e dirigenti che hanno sempre creduto in me. Per quanto riguarda il calcio di rigore, non ci sono gerarchie già decise su chi deve battere il penalty».

P.M.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller