La FOLLIA ULTRAS 

Una scritta contro Giulini, una nuova inchiesta della Digos

CAGLIARI. L'aggressione ai tifosi del Bologna, l'assalto al residence che ospita i fan del Napoli, gli ululati a Kouamé, le scritte contro Giulini. Se Milano piange, in proporzione Cagliari ha poco...

CAGLIARI. L'aggressione ai tifosi del Bologna, l'assalto al residence che ospita i fan del Napoli, gli ululati a Kouamé, le scritte contro Giulini. Se Milano piange, in proporzione Cagliari ha poco da ridere. Ed è dura trovare risposte civili a chi semina violenza nel nome del tifo. Così come è impossibile unire la sana passione per il calcio e i colori del proprio team con le scene delinquenziali che ancora circondano il pallone italico. «Se si tratta di una fetta consistente di tifosi e non di un paio di scellerati che vogliono la ribalta, le partite vanno fermate». Rolando Maran taglia corto: «Tutti dobbiamo fare uno sforzo per far tornare lo stadio un luogo di festa, una possibilità di incontro per la gente che ama questo sport».

Il dramma dell'ultrà investito e ucciso a due chilometri da San Siro, dei quattro tifosi accoltellati e dei buu reiterati per Koulibaly sono facce dello stesso prisma. Da smantellare subito e ovunque. A partire dai fatti recenti firmati dagli ultras locali. Sabato 6 ottobre, Cagliari-Bologna, le avvisaglie. A Su Siccu, un chilometro dalla Sardegna Arena, un gruppo di sostenitori del Bologna diretti allo stadio viene aggredito da un manipolo di pseudo tifosi rossoblù. Due ospiti all'ospedale, ma non sporgono denuncia. Pare si fossero accordati sui social per la sfida a sprangate. Il 16 dicembre, match col Napoli, a Capoterra dieci tifosi campani si barricano nel residence che li ospita, dopo l'assalto
di trenta ultras isolani. Con il Genoa, appena entra Kouamé, colpevole di avere la pelle nera, dalla Nord urlano "scimmione di m...". Ieri, sui muri della Sardegna Arena le scritte "Giulini uguale questura". Insomma, anche a Cagliari c'è davvero poco da sorridere.

M.Fr.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller