Vacanze a Dubai per Pisacane Ceppitelli sceglie il lusso di Cortina

CAGLIARI. Capodanno in famiglia per quasi tutti, vacanze dai sapori esotici per un pugno di rossoblù. Sette giorni di svago per Alessio Cragno e soci. Con Rolando Maran che aspetta i suoi per le 11.30...

CAGLIARI. Capodanno in famiglia per quasi tutti, vacanze dai sapori esotici per un pugno di rossoblù. Sette giorni di svago per Alessio Cragno e soci. Con Rolando Maran che aspetta i suoi per le 11.30 di lunedì prossimo ad Asseminello. La scaletta? Pranzo in comune, pausa e allenamento ad aprire la settimana che porta agli ottavi di Coppa Italia, il 14 gennaio alle 18 contro l'Atalanta: chi vince va ai quarti di finale.

Ma adesso, specie dopo il tonfo di Udine, è meglio staccare. E pensare a scaricare tossine fisiche e nervose. Da qui, nell'immediato dopo gara alla “Dacia Arena”, il rientro in Brasile per il trio Rafael (San Paolo), Joao Pedro (Ipatinga) e Diego Farias (Sorocaba). Rientro in patria anche per Klavan (Estonia), Pajac e Bradaric (Croazia) e Ionita (Moldavia). Capitan Srna incrocia la famiglia a Londra ma non esclude un rientro a Metkovic, mentre anche Lykogiannis fa ritorno ad Atene. Tra gli italici, passa a Livorno dai suoi Pavoletti, idem Cragno a Fiesole e Romagna a Fano.

Cragno festeggia il nuovo anno in Toscana un'altra partita da migliore in campo: certezze che crescono per il commissario tecnico Roberto Mancini e l'Italia.

Dai familiari a Parma, Daniele Dessena così come rientrano a casa in Emilia, Alberto Cerri e Luca Cigarini. Hanno invece cambiato continente Paolo Faragò e Fabio Pisacane. L'esterno calabrese è volato alle Maldive, mentre il difensore centrale si è imbarcato con moglie e figli diretto a Dubai. Clima e condizioni ideali per resettare le ultime vicende pallonare maturate contro Pussetto e soci.

Intanto, vacanze di fine anno sciccose anche per Luca Ceppitelli: il capitano rossoblù - espulso avantieri, sarà out per la ripresa del campionato contro l'Empoli in casa - trascorre San Silvestro sulle nevi di Cortina a godersi un panorama mozzafiato.

Cotechino e lenticchia, più agnello e porchetto arrosto, per gli isolani. Marco Sau, tra Tonara e dintorni, Nicolà Barella a Cagliari con moglie, la figlioletta Rebecca e parenti più stretti. Un modo per rilassarsi, non pensare alle vicede pallonare e da padre coccolone, godersi la sua bambina. Idem i due portieri Aresti e Daga, che faranno festa con amici e famiglia tra Carbonia
e il capoluogo regionale.

Infine, il timoniere della navicella rossoblù, Rolando Maran. Il tecnico ha raggiunto una località dalle parti di Trento, sua città d'origine. Per lui saranno vacanze di lavoro, tante le cose su cui deve riflettere.

Mario Frongia

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare