Vai alla pagina su Tutto Dinamo
il mercato 

I biancoblù vanno all’assalto di Carlos Delfino

Dopo l’addio di Petteway la società si muove per trovare un sostituto affidabile

SASSARI. Undici leoni, noi abbiamo undici leoni. Molto presto, però, dovranno tornare a essere dodici. La Dinamo continua a tenere un occhio al campo e uno al mercato. Dal momento del taglio di Terran Petteway (che comunque non è stato ancora formalizzato ufficialmente) i biancoblù hanno ottenuto due larghissime vittorie, contro Pesaro e Brescia. La casella rimasta scoperta nel ruolo di ala piccola verrà coperta ma la società sassarese non sembra avere particolare fretta. O per meglio dire, tra il mercato che non offre moltissimo e la necessità di non sbagliare la scelta, in casa Banco si preferisce fare con calma tutte le valutazioni.

Nei giorni scorsi sono stati accostati alla Dinamo i nomi di Austin Daye (ma Venezia non ha nessuna intenzione di privarsene) e Josh Bostic (pista che non sembra tramontata), ma in questo momento la pista piùcalda sembra quella che porta a Carlos Delfino: l’ala argentina con passaporto italiano, leggenda dello sport albiceleste e con una lunghissima esperienza in Nba (oltre che nel campionato italiano), è stata recentemente messa fuori squadra dalla
Fiat Torino ed è completamente in rotta con la dirigenza piemontese. L’ex Pistons e Bucks, classe 1982, ha ripreso a giocare due stagioni fa dopo uno stop di 3 anni per infortunio e nelle ultime 6 gare ha segnato 10,7 punti in 23’, con 4 rimbalzi e il 44,8% da 3 punti. (a.si.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare