PUGILATO 

Federico Serra sale sul trono d’Europa a Valladolid

Nessuno c’era riuscito prima di lui. Federico Serra, pugile originario di Ossi, tesserato per il Boxing club Domenico Mura, si è laureato a Valladolid, con addosso la maglia azzurra, campione d’Europa...

Nessuno c’era riuscito prima di lui. Federico Serra, pugile originario di Ossi, tesserato per il Boxing club Domenico Mura, si è laureato a Valladolid, con addosso la maglia azzurra, campione d’Europa Èlite di pugilato, nella categoria dei 49 chili. Un risultato storico, centrato da un ragazzo con un passato un po’ turbolento ma che la “noble art” ha riportato sulla retta via. In pochi anni, bruciando le tappe è diventato più che una promessa.

La boxe in Sardegna ha sempre avuto una buona tradizione, tanti i pugili professionisti che hanno regalato trionfi. Su tutti Salvatore Burruni e Franco Udella. Federico Serra sogna di emulare i campioni del passato, ma adesso il suo obiettivo è partecipare
nel 2020 alle Olimpiadi di Tokio. Ma c’è un problema da rusolvere. Un campione europeo può non avere una palestra dove allenarsi? La risposta è scontata, no. In realtà Serra è costretto a fare tanti chilometri tutti i giorni. Chissà che per il 2019 non gli venga fatto un bel regalo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller