Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Europe Cup, la Dinamo batte l'Aek Larnaca e resta in vetta al girone

I sassaresi hanno dominato quasi tutta la gara: 93-81 il risultato finale

SASSARI. È una Dinamo Sassari più forte della sfortuna quella che ha battuto 93-81 l'Aek Petrolina Larnaca e si è assicurata il primo posto nel girone K del Second Round di Fiba Europe Cup. Con l'infermeria strapiena e la panchina vuota, il coach Vincenzo Esposito può comunque sorridere della prova fornita dai giocatori solitamente utilizzati di meno.

I biancoblù partono bene e nel secondo tempo, guidati proprio dalla pattuglia italiana, portano il vantaggio oltre la doppia cifra. Prima del riposo l'Aek si riavvicina e nella terza frazione tiene viva la partita. Trascinati da Thomas e Polonara i sassaresi trovano l'allungo finale e vincono con autorità.

«Sapevamo che sarebbe stata una partita non facile e da non sottovalutare, anche perché l'Aek poteva ancora puntare al terzo posto e agli eventuali ripescaggi - commenta Esposito - Quando abbiamo tenuto la giusta attenzione, siamo stati avanti ma in ogni caso avevamo tre giocatori in meno e per questo sono contento di come abbiamo reagito nelle difficoltà».

Esposito è «felice per le prestazioni di chi di solito gioca meno minuti e di chi ha giocato fuori posizione - spiega - tutti sanno che in un momento come questo, con le rotazioni più corte, devono sacrificarsi maggiormente per la squadra».

La mente del coach è già orientata verso Torino. «Ci andremo senza Smith, Pierre e McGee, per il loro recupero vedremo giorno dopo giorno, ma il punto della situazione lo potremo fare solo dopo quella gara - conclude - ma comunque l'importante è mantenere la mentalità e stare uniti».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro