I veterani della campestre protagonisti a San Sperate

Pioggia di medaglie per gli atleti isolani ai campionati italiani Over 35  Pinna, Maludrottu, Ferru e Ruzzettu brillano nella gara femminile

SAN SPERATE. Claudia Pinna, Daniela Maludrottu, Roberta Ferru, Anna Maria Ruzzettu e poi Said Boudalia, Celestino Usai, Michele Merenda e per finire Franco Melas e il buddusoino Giuseppe Addis vincitori negli SM75 e SM80. Tanti titoli quindi, e tante medaglie e buoni piazzamenti, per l'atletica leggera sarda che con i suoi rappresentanti ha corso da protagonista ai campionati Campionati Italiani Over 35 individuali e di società di corsa campestre disputati ieri nel circuito ricavato del Parco di Pixinortu e San Sperate. Un buon successo tecnico e organizzativo ha caratterizzato sotto l'aspetto generale la rassegna tricolore di cross senior-master, disputata in una splendida giornata quasi primaverile e organizzata dall'Atletica San Sperate in collaborazione con la Fidal Sardegna e il Comune. I titoli assoluti di società sono andati agli uomini e alle donne dell'Atletica Paratico di Brescia. Nel maschile hanno preceduto la Dynamyk Fitness di Bari, l'Atletica Avis Castenedolo, i pugliesi della Montedoro Noci le due formazioni cagliaritane della Cagliari Atletica e Cagliari Marathon, Circolo Minerva di Prato, Atletica San Teodoro, Atl.Ogliastra e San Sperate. Nel femminile l'Atl. Paratico ha avuto la meglio su Atl. 85 Faenza, Circolo Minerva e Cagliari Atletica. Seguono Atletica Lumezzane, Amatori Nuoro, Cagliari Marathon, Atl.Guspini, Atl.E.S. Elmas e Atl. Olbia. La pluriprimatista sarda del mozzofondo Claudia Pinna (atleta di San Gavino classe 1977 che corre per il Cus Cagliari) è stata la protagonista assoluta della gara SF 40 sui 4000 metri dove ha vinto imprimendo alla gara un ritmo sostenuto e dove Daniela Maludrottu (Atl. Olbia) è andata a prendersi un ottimo secondo posto e Elisabetta Orrù è stata sesta. Nella gara sulla stessa distanza delle SF35 Ottimo terzo posto per Manuela Manca (Cagliari Atletica) e 5^ Sara Paschina (Cus Cagliari). Tra le Sf45 ottava Olivia Anedda (Amatori Terralba) mentre nelle SF50 Roberta Ferru e la compagna della Cagliari Atletica, Maria Grazia Piras, sono state seconda e quarta e Leonica Cieno (Atl.Olbia) 11^. Terzo posto tra le SF 55 per Anna Maria Ruzzetto (CCrs Sorso) e 5° per Marisa Cau (Assemini) mentre tra le Sf 60 e Sf 65 le migliori sono state Gisella Canneddu (Amatori Nu) e Marisa Moreggio (Atl. Arborea). Atleti sardi grandi protagonisti anche nelle prove maschili con il portacolori della Cagliari Marathon, Said Boudalia, vincitore della gara sui 6000 metri degli SM50 davanti a Mohamed Errami e con il compagno Alviero Atzeni 4°. Nella prova degli SM35 vinti dal fenomenale Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva) ottimo secondo posto per Michele Merenda (Cagliari marathon) e bene Marco Mattu (Cagliari Atletica) 6° mentre il compagno di quest'ultimo Roberto Melis è stato il primo sardo negli SM40. Podio per l'olbiese Cristian Cocco (Cagliari Marathon) negli Sm45 con il compagno Paolo Cannas buon 9° davanti a Giannicola Manca. Giovanni Farru (CCrs Sorso) è stato il primo dei sardi negli SM55 come Pietro Uras (Atl. M. Leoni Orroli) negli SM60 dove ha chiuso al 5° posto. Vittoria e titolo negli SM65 per Celestino Usai (Atl. Valeria) che ha preceduto Adolfo Accalai (Atl. Avis Castenedolo) e il barese Michele Gallo con Gesuino Atzori buon
7°. Podio anche per Antonio Carboni (Runner Oschiri) terzo negli SM70 davanti a Francesco Casula e vittorie e titoli negli Sm75 e Sm80 per Franco Melas (Pod. San Gavino) su Giovanni Melis e per Giuseppe Addis (Atl. Bussudò) su Enea Mallocci (Guspini).

Roberto Spezzigu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community