Per la Mercure Olbia può essere la fuga giusta

In serie C femminile le galluresi fanno il vuoto. In zona playoff l’Antes Tortolì supera la Sandalyon

SASSARI. Adesso la Mercure Olbia vola nella serie C femminile di pallavolo. Con un uno-due la squadra gallurese ha superato a domicilio la Sandalyon Quartu per 3-1, e si è imposta in 3 set nello scontro al vertice contro la Santa Lucia Ghilarza, isolandosi in vetta alla classifica con 5 punti sulla stessa Santa Lucia. Uno sprint che sa tanto di fuga decisiva. «Ma non c’è ancora nulla di certo – sottolinea Ilaria Podda, allenatrice della Mercure –. Certo, siamo in una posizione di vantaggio, ma per raggiungere il risultato dobbiamo rimanere concentrate fino alla fine».

Resta incertissima anche la corsa playoff, con l’Antes Ogliastra Tortolì che ha battuto per 3-0 la Quadrifoglio Porto Torres scavalcando la Sandalyon ed isolandosi al terzo posto, mentre la Mareblù Oristano ha piegato per 3-1 la Tespiense Quartu risalendo fino alla quinta piazza, ultima valida per accedere alla seconda fase. Esce per ora dalla griglia la Orion Sassari, vittoriosa al tie-break a Sorso. A seguire, netto exploit esterno (3-0) per la Chimica Sarda Ossi con la Legnostrutture Sanluri, mentre la Is Bingias Cagliari ha vinto al tie-break il derby con la Su Planu.

Nel torneo maschile il Garibaldi La Maddalena è passata in quattro set nella tana della Outrun Carbonia confermandosi capolista a punteggio pieno, mentre restano in lizza per i playoff l’Ariete Oristano,
che ha battuto per 3-0 la Silvio Pellico Sassari, la Mc Dodald’s Sestu, grazie al 3-0 rifilato al Villacidro, e la stessa Outrun. Affermazioni esterne infine anche per il Borore sulla Sanna Ascensori Sassari (3-0) e per l’Aquila Cagliari contro il Cus Cagliari (3-1). (f.f.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community