la gara di ladispoli 

Super Donini, il Budoni strappa un pari

I galluresi non ripetono la gara dell’andata quando segnarono 6 gol

LADISPOLI. Il Budoni ringrazia Donini: a Ladispoli finisce 0-0. Per il Budoni il 6-0 rifilato al Ladispoli lo scorso 14 novembre al Comunale grazie al poker di bomber Villa e le reti di Spano e Pusceddu è ormai un bellissimo ricordo del passato. A 5 mesi di distanza la squadra del presidente Filippo Fois ieri sul sintetico dell'Angelo Sale non è riuscita a ottenere il decimo successo stagionale. Contro il Ladispoli, il Budoni impatta 0-0 una sfida che ha visto i locali, molto più agguerriti, mettetr in seria difficoltà i galluresi. Nella prima frazione di gioco, infatti, sono i ladispolani a dominare, ma un Federico Donini in super giornata fa della propria porta una vera e propria saracinesca fino al termine della gara. L'unico brivido per gli locali è la traversa di Cardella su calcio di punizione che si stampa sulla traversa poco prima del duplice fischio dell'arbitro. Nella ripresa il monologo cambia, il Ladispoli accusa i colpi del Budoni che prende coraggio e tenta l'assalto, ma le varie conclusioni di Sariang, Spano e Santoro non impensieriscono più di tanto il diciottenne Alessio Salvato, se non il colpo di testa di Varela cinque minuti più tardi che si vede smanacciare dall'estremo difensore rossoblu un gol che sembrava già fatto. L'equilibrio persiste fino al 75', quando il numero sei Casavecchia prova il destro da fuori area senza creare grossi grattacapi a Donini. Mister Cerbone vuole la vittoria,
incita i suoi a dare quel pizzico in più di cattiveria sotto porta, che però tarda ad arrivare: è l'82' quando Varrucciu tenta a beffare dalla destra il portiere del Ladispoli, ma la conclusione lambisce di poco il palo. È l'ultima emozione del match.

Matteo Ceccacci

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community