Torres, è l’ora del giudizio col Latina bisogna vincere

Serie D, i sassaresi chiamati a riscattare le ultime due pesanti sconfitte Il Latte Dolce in trasferta a Cassino mentre il Budoni riceve l’Albalonga

SASSARI. Altro turno, altre speranze da confermare sul campo per la Sardegna della serie D. A cominciare dalla Torres, che si ripresenta al Sanna (calcio d'inizio alle 14.30) ospitando il Latina, avversario ambiguo col suo tranquillo piazzamento in classifica. Chi invece tranquilla non lo è per nulla è la squadra sassarese, confinata in settimana tra Santa Maria Coghinas e Valledoria in un ritiro più disperato che punitivo. Sarà stato utile per ritrovarsi e fare il pieno di concentrazione? Questo era il proposito della decisione presa dal presidente Sechi e solo il campo dirà se è servito a rigenerare un gruppo protagonista di un marzo disastroso e di una sconcertante involuzione tecnica e caratteriale. Le ultime due sconfitte hanno lasciato segni pesanti sul morale e sulla classifica e adesso che i punti in palio sono vitali per allontanare rischi e paure non si può più sbagliare. Parole dette e ridette. E oggi più che mai vanno ribadite, per dare linfa nuova al finale di un campionato sofferto oltre misura. Mancano sette giornate alla fine e il fattore campo dovrebbe dare la spinta in più per riprendere a marciare verso la salvezza: il primo dei due appuntamenti casalinghi di fila è stato da incubo, che il secondo sia all'altezza delle aspettative di tifosi e società.

Il Latina è avversario tosto, in trasferta ha perso solo quattro volte e ha una delle migliori difese del torneo, dati poco incoraggianti per una squadra obbligata a vincere come la Torres. Ma la forza degli avversari deve essere uno stimolo in più a far bene e a fare la differenza saranno soprattutto determinazione e cattiveria agonistica. Perché solo così si vince. Il tecnico Sanna avrà più soluzioni rispetto a una settimana fa per allestire una formazione equilibrata e da battaglia, ritrovando dopo la squalifica il difensore Romeo e i centrocampisti Piga e Lauria.

Un impegno durissimo attende anche il Latte Dolce, che vuole tornare al successo dopo gli ultimi poco esaltante risultati. Sul campo del Cassino, che proviene da 4 vittorie consecutive ed è rientrato nel gruppo playoff, i biancocelesti sono chiamati a riversare tutte le loro ambizioni, evitando altri passi falsi.
«Ce la giocheremo, provando a dare il meglio», ha detto mister Udassi. Sarà assente l’attaccante Carboni, fermato per due turni dal giudice sportivo.

Il pericolante Budoni riceve l'Albalonga con l'intento di catturare una vittoria da salto triplo verso la salvezza diretta.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community