Sam Curreli, il “cecchino” della Promozione

Con 19 gol in sedici partite è il cannoniere principe del girone A. «Non sono più giovanissimo ma il calcio è la mia passione»

IGLESIAS. Samuele Curreli, con 19 gol segnati in 16 giornate, è il capocannoniere indiscusso del girone A della Promozione. «Non sono più giovanissimo – dice Samuele – ma il calcio è la mia grande passione, e pensare che verso i 22 anni avevo pensato di lasciar perdere con il calcio giocato. Sono cresciuto nelle giovanili del Narcao. Quando ho ricevuto la proposta di giocare ad Iglesias, considerato anche che lavoro qui, ho accettato subito anche per dare una mano a cambiare la classifica».

È grazie ai suoi gol, infatti, che la squadra allenata da mister Andrea Marongiu è passata dagli ultimi posti della classifica al quarto posto finale. «Sono naturalmente un sinistro, ma gioco bene anche con il destro – prosegue Samuele – sono capace anche di segnare su calcio piazzato e non mi dispiace nemmeno lavorare per i compagni ma ovviamente la gioia della rete personale è una grande soddisfazione. So bene che quando arrivano comunque c’è il contributo di tutti i compagni».

Il forte attaccante ha calcato anche palcoscenici più impegnativi, la serie D a Lanusei e l’Eccellenza a Samassi e ha giocato in Promozione anche con il Villacidro ed il Carloforte. Anche se in Prima Categoria, con il Villaperuccio Samuele ha messo a segno altri 8 gol in questa stagione, certo il livello del gioco è differente. «Mi piace partire da centrocampo e poi seguire l’azione o dare il passaggio smarcante ma anche suggerire un lancio a chi ha la palla per mettermi in condizioni di tirare. Le mie caratteristiche migliori sono il dribbling, la tenuta di palla, quando occorre far salire la squadra o anche sia necessario raffreddare la partita, e sono sempre disponibile anche ai recuperi difensivi».

Samuele è un ragazzo semplice, ama tutto lo sport ed in particolare il calcio, tifa Inter e gli piace molto il Manchester City di Guardiola. Lavora ad Iglesias e convive con la sua ragazza da diversi anni. Al capocannoniere
ovviamente saranno interessate le società che puntano alla promozione per il prossimo anno. Per Andrea Marongiu, il suo allenatore «Samuele é un ragazzo molto bravo, capace di creare superiorità in mezzo al campo e di vedere il gioco come pochi. Insomma, un calciatore vero».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community